Scientology: si sta diffondendo con gruppi di beneficenza?

0
737

Scientology per accademici, critici e disertori di alto rango, utilizza gruppi senza scopo di lucro. Forse vuole diffondere silenziosamente i suoi insegnamenti nel Pacifico e nel sud-est asiatico?

Cosa centra Scientology con le scuole e le prigioni?

Le organizzazioni no profit, a prima vista, hanno poco a che fare con Scientology, che gestiscono programmi per insegnare ai bambini l’alfabetizzazione nelle scuole o riabilitare criminali incalliti. Portano nomi innocui come Applied Scholastics e Youth for Human Rights, e dicono di essere laici e indipendenti. Ma un ex dirigente di Scientology dice che sono più simili a “gruppi di facciata”. Un altro ricercatore di Scientology afferma che i materiali dati alle scuole da uno dei gruppi equivalgono a “istruzione religiosa segreta”. Questi gruppi affermano di non essere religiosi, ma sono supportati al 100% da Scientology.

Prigioni e criminali: come si collegano a Scientology?

Negli ultimi due decenni, il sovraffollamento all’interno del sistema carcerario indonesiano è diventato una questione di diritti umani di interesse internazionale. Le carceri intasate dell’Indonesia sono in parte causate dalle radicali riforme della giustizia penale avviate alla fine degli anni ’90. Quando queste riforme iniziarono a farsi sentire nei primi anni 2000. Un’organizzazione chiamata Criminon iniziò a lavorare con il governo indonesiano per riabilitare i criminali e ridurre la recidiva. 

Criminon è legato a Scientology

Criminon afferma che il suo primo programma è sperimentato all’interno di una prigione indonesiana nel 2002. I suoi risultati sono stati apparentemente così sorprendenti nel tenere i detenuti fuori di prigione da espandere il suo programma in tutto il paese. Il Ministero della Giustizia ha richiesto la cooperazione di Criminon Indonesia, per implementare il programma in tutte le sue 365 carceri. E diverse carceri hanno implementato il programma ‘Criminon'”, si legge nel rapporto, pubblicato nel 2008. “Almeno 21 agenti penitenziari hanno completato la formazione nella conduzione del programma Criminon ed è prevista l’espansione di questo programma”. Criminon si descrive come un’organizzazione indipendente e laica. Questo è fondamentale per la sua accettazione in Indonesia, che ha la più grande popolazione musulmana del mondo.

L’Association for Better Living and Education (ABLE)

L’unico scopo di ABLE è migliorare la società attraverso l’applicazione delle tecnologie di miglioramento sociale, si legge nella dichiarazione dei redditi del 1993. La stessa dichiarazione fiscale afferma che ABLE raggiunge questo obiettivo fornendo supporto “tecnico e finanziario” a Criminon e ad altre organizzazioni. “Questi gruppi di facciata di Scientology hanno lo scopo di portare la “tecnologia” nella società”, ha detto l’ex dirigente di Scientology Mike Rinder. “La teoria è che se puoi interessare qualcuno a qualsiasi parte della tecnologia, allora inizierà a indagare sulle opere più ampie di L. Ron Hubbard e potrà successivamente essere presentato a Scientology”.

La Church of Scientology International

Vicki Dunstan, presidente della Church of Scientology Australia, ha affermato che non c’è nulla di insolito nel rapporto della chiesa con gruppi come Criminon. “Contribuire al sostegno finanziario a enti di beneficenza è di per sé un’attività che non converte l’attività in un gruppo di facciata o strumento di reclutamento”, ha affermato in una nota. E rispondendo all’ex Scientology, Rinder: “Puoi davvero dire che pensi che Scientology tenti di ottenere nuovi membri cercando i criminali analfabeti e tossicodipendenti della società? Che domanda disgustosa”, ha aggiunto.

Il portavoce di Criminon Indonesia

Nigel Mannock, ha affermato che l’organizzazione ha fornito un “servizio laico all’ampia comunità”. “Criminon Indonesia, sebbene sia istituito con l’aiuto di scientologist. E’ gestito localmente in Indonesia sin dal suo inizio da non scientologist, per lo più musulmani. “Ovviamente non stanno facendo il programma per diffondere Scientology.” Mr Mannock ha detto che Criminon era basato sugli insegnamenti del fondatore di Scientology L. Ron Hubbard, ma non era un campo di addestramento per la religione. “Molti scientologist fanno donazioni per sostenere il programma e fanno volontariato con esso. Tuttavia, anche molti non scientologist si offrono volontari e aiutano con il programma, come nel caso di Criminon Indonesia”.

Enti no-profit: in Italia

Scientology e le scuole di Samoa

Il governo samoano è alle prese con il difficile compito di invertire il calo dei tassi di alfabetizzazione e calcolo tra i bambini delle scuole elementari. Il sistema educativo samoano è storicamente ostacolato da scarse infrastrutture e risorse scarse, secondo un rapporto del 2015 del dipartimento degli affari esteri australiano. È in questo contesto che un’organizzazione no-profit chiamata Applied Scholastics ha donato risorse per l’insegnamento a Samoa e ha instaurato rapporti con il governo. Come Criminon, Applied Scholastics afferma che è laico.  Questo lo aiuta ad operare nelle Samoa, dove oltre il 90 per cento della popolazione si identifica come cristiano.

Applied Scholastics è collegata a Scientology attraverso l’organizzazione ABLE

“ABLE International ha assistito Applied Scholastics nell’attuazione della sua missione di miglioramento attraverso tecniche chiamate, tecnologia di studio”, si legge in un documento del 2018. “Applied Scholastics ha inviato progetti di tecnologia di studio a Samoa, dove ha lavorato con il Ministero dell’Istruzione per implementare la formazione degli insegnanti”.

L’Applied Scholastics

La sua missione è creare un “mondo libero dall’analfabetismo” fornendo materiali didattici che introducono gli studenti ai concetti di “Tecnologia di studio”. David Touretzky, informatico alla Carnegie Mellon University negli Stati Uniti, ha trascorso anni a studiare Scientology e le sue organizzazioni affiliate. Dice che la tecnologia di studio è una forma di “istruzione religiosa nascosta. In primo luogo, la tecnologia di studio utilizza una terminologia che si trova solo nella Chiesa di Scientology”, ha detto il dottor Touretzky. “I concetti di tecnologia di studio sono inizialmente esposti in documenti chiamati Hubbard Communications Office Bulletins. Che fanno ufficialmente parte delle scritture religiose di Scientology”.

L’ambasciatore Warren Mayer

Nel 2018 l’ambasciatore di Applied Scholastics, Warren Meyer è apparso in una conferenza stampa insieme all’allora primo ministro delle Samoa. Il lavoro del signor Meyer a Samoa è riconosciuto dalla rivista Impact della Chiesa di Scientology. Come scientologist di lunga data, Warren e sua moglie hanno lasciato il segno in diversi campi. Stanno attualmente introducendo la tecnologia di studio nel sistema educativo samoano. Il Samoa Observer nel 2019 ha rivelato che le risorse di Applied Scholastics Study Technology sono sperimentate in sei scuole samoane. Un rapporto del governo samoano dell’ottobre 2020 indica che la tecnologia di studio da allora si è diffusa più ampiamente.

Le  nuove linee guida nelle scuole di Samoa

Nel marzo di quest’anno la Samoan Qualifications Authority ha elencato l'”Applied Scholastics Educator Training Institute” come fornitore riconosciuto di istruzione non formale. Christine Gerson, presidente di Applied Scholastics, ha affermato che l’organizzazione ha utilizzato materiali di Study Technology sviluppati dall'”umanitario e autore L. Ron Hubbard”. La tecnologia di studio, fornita da Applied Scholastics, è interamente laica e insegnata da e a individui di qualsiasi religione o credo, razza o etnia. “Riceviamo anche sostegno da molte altre organizzazioni e individui che condividono il nostro obiettivo di sradicare l’analfabetismo”.

Scientology e i diritti umani a Timor Est

Nell’ultimo decennio Youth for Human Rights, che si trova all’interno di un’organizzazione più ampia chiamata United for Human Rights. Rubina Qureshi, che è anche vicepresidente di ABLE, ha rivolto la sua attenzione a Timor Est. Un piccolo paese che si sta riprendendo dalla sua violenta lotta per ottenere l’indipendenza dall’Indonesia nel 2002. Come l’Indonesia e le Samoa, Timor Est è uno dei paesi più religiosi del pianeta. Con circa il 97 per cento della popolazione si identifica come cattolico.

Youth for Human Rights International

Youth for Human Rights International ha iniziato a tradurre i suoi materiali in Tetum, una delle lingue ufficiali e istituito una serie di club. “Istituiti quattro club di giovani per i diritti umani di Timor Est”, si legge in un documento di beneficenza del 2012. “Il club ha organizzato 44 eventi principalmente vicino alla capitale, Dili. Gli eventi hanno incluso lezioni a quattro scuole principali, raggiungendo 1000 studenti e oltre 2500 adulti”. L’ex presidente, Jose Ramos-Horta ha elogiato il lavoro di Youth for Human Rights durante il suo video discorso al vertice di New York del 2019. “Non posso sottolineare quanto sia importante che i giovani, diventino sostenitori della pace, della tolleranza e dei diritti umani”, ha affermato nel suo videomessaggio.

Mike Rinder: ex- Scientology

“La prova definitiva dell’uso da parte di Scientology di questi programmi come mezzo per espandere Scientology è che Applied Scholastics, Criminon e Narconon. Rientrano tutti sotto il controllo dell’Associazione per una vita migliore e l’istruzione”, ha affermato Rinder. “Per quanto mi riguarda il motivo della scelta di queste aree remote” ha aggiunto “E’ che queste aree tendono ad avere una minore saturazione della verità su Scientology. Stanno cercando di stabilire teste di ponte ovunque possano”, ha detto. “La loro unica speranza di espansione è trovare paesi non anglofoni che non siano esposti agli ultimi 30 anni di stampa negativa. Quindi Timor Est suona alla grande”.