Scavi a Silwan: ritrovate altre mura di Gerusalemme

Gli archeologi hanno trovato delle mura da mettere in relazione ai ritrovamenti degli anni Sessanta

0
354
Scavi a Silwan
Il muro difensivo di Gerusalemme

Emergono tracce della città di David a Gerusalemme. L’archeologo che conduce gli scavi a Silwan, Filip Vukosavovic, ha trovato due sezioni di muro antico. Si tratta verosimilmente di parti della fortificazione dell’abitato attorno al primo Tempio.


Gerusalemme dell’Antico Testamento: la nuova scoperta sulle mura


I ritrovamenti degli scavi a Silwan fanno luce su altri aspetti della storia della città?

Le fonti, in particolare la Bibbia, descrivono l’antica Gerusalemme provvista di una fortificazione. Le scoperte degli anni Sessanta e ora la costruzione in pietra trovata da Filip Vukosavovic provano la presenza di opere di protezione della città. Infatti, la struttura difensiva va collegata alle altre già note, creando un perimetrale. Quindi, il regno di Giuda era dotato di un sistema di protezione dagli attacchi delle genti del medio Oriente.

Il sigillo di “Tsafan”

Accanto alle sezioni di mura trovate nel quartiere Silwan, il gruppo di archeologi ha rinvenuto una bulla con la scritta “Tsafan”. Si tratta dell’impronta di un sigillo d’argilla col nome della Giudea. Quindi, un reperto che porta a datare la struttura al periodo del regno di Giuda. Inoltre, un sigillo a timbro babilonese in pietra con la raffigurazione di figure umane avvicina la fortificazione all’episodio biblico. Trova così confermata la teoria degli studiosi che ritenevano che l’antica Gerusalemme avesse un sistema di difesa. La città di David risale al 940 a.C. e poi Nabucodonosor la distrugge nel 586 a.C.,

Le mura della città di David

La struttura difensiva della città antica è lunga 14 metri e alta 3 e ha protetto la città per quasi 200 anni. La sezione di muro si trova nella parte orientale dell’abitato e i Babilonesi non l’hanno abbattuta per via della salita della valle del Kidron. La costruzione in pietra è collegata ai ritrovamenti precedenti e permette di delineare il sistema di protezione del regno di Giuda.