Sanzioni alla Russia anche da Australia, Canada e Giappone

0
595
Il Cremlino respinge le accuse di crimini di guerra

Dopo Stati Uniti e Unione europea, anche Australia, Canada e Giappone hanno annunciato nuove sanzioni economiche contro la Russia.

Australia, Canada e Giappone impongono sanzioni alla Russia?

Anche Australia, Canada e Giappone hanno annunciato nuove sanzioni economiche contro la Russia. Il primo ministro australiano, Scott Morrison, ha riferito che le sanzioni riguarderanno divieti di viaggio mirati e sanzioni finanziarie contro membri del Consiglio di sicurezza nazionale russo. Il premier ha poi aggiunto che le sanzioni saranno estese alle regioni controllate dai separatisti filo-russi. Tali sanzioni riguarderanno i trasporti, l’energia, le telecomunicazioni, le riserve di petrolio, gas e minerali e diverse banche russe. Morrison ha poi affermato che verranno imposte anche sanzioni a cittadini e entità russe che cercano di beneficiare di un’invasione russa dell’Ucraina. “L’invasione dell’Ucraina è effettivamente già iniziata. Questa invasione è ingiustificata, non provocata ed è inaccettabile. La Russia si sta comportando come i delinquenti e i bulli”, ha detto Morrison.

Le sanzioni canadesi

Il primo ministro canadese, Justin Trudeau, ha definito le azioni della Russia una “violazione degli obblighi della Russia ai sensi del diritto internazionale e della Carta delle Nazioni Unite” e ha quindi annunciato nuove sanzioni. Come parte delle sanzioni canadesi contro la Russia, Trudeau ha annunciato che a tutti i canadesi sarà stato vietato di prendere parte a “rapporti finanziari con i cosiddetti stati indipendenti di Lugansk e Donetsk”. Ai canadesi sarà inoltre vietato l’acquisto di debito sovrano russo. Il Canada prenderà di mira anche i membri del parlamento russo che hanno votato per riconoscere Lugansk e Donetsk, nonché due banche russe sostenute dallo Stato.

Le sanzioni giapponesi

Anche il primo ministro giapponese, Fumio Kishida, ha annunciato nuove sanzioni contro Mosca. Kishida ha affermato che le sanzioni del Giappone riguarderanno il divieto di emettere obbligazioni russe in Giappone, il congelamento dei conti bancari di alcuni individui russi e la limitazione dei viaggi in Giappone. Anche le élite di Mosca e le banche russe saranno prese di mira. Il premier nipponico ha poi affermato che i dettagli delle sanzioni saranno elaborati e annunciati nei prossimi giorni. 


Leggi anche: Biden annuncia nuove sanzioni contro la Russia

L’Unione Europea annuncia le sanzioni nel conflitto Russia-Ucraina