Il giovane aveva allestito un deposito in unʼarea boschiva. Gli agenti hanno recuperato quasi due chili di droga tra marijuana e hashish e 3mila euro in contanti.

Un 21enne di Sansepolcro (Arezzo) è stato arrestato per spaccio di droga. A caratterizzare l’attività del giovane, che aveva allestito una sorta di deposito in un’area boschiva nei pressi della cittadina, era il fatto di rilasciare ai clienti vere e proprie ricevute con tanto di esatta dicitura (“per cessione dose di sostanza stupefacente”). La polizia ha recuperato quasi due chili di droga tra marijuana e hashish e tremila euro in contanti.

Marijuana e hashish con ricevuta – Secondo quanto riferito dall’Ansa, il giovane, nato e residente a Sansepolcro, si spostava dal deposito che aveva allestito per raggiungere i clienti e vendere loro marijuana e hashish rilasciando la ricevuta accuratamente compilata. I poliziotti lo hanno individuato grazie ad alcune segnalazioni arrivate per la costante e sospetta presenza di giovani nel boschetto. 

L’agenda coi nomi dei clienti – Il 21enne, che copriva il mercato locale, aveva persino un’agenda con relativi indirizzi dei clienti, tutti giovani di Sansepolcro e dintorni.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here