Sampdoria-Cagliari 1-1 gol di Isla e Quagliarella

0
425

Succede tutto nel primo tempo nella partita tra Sampdoria e Cagliari, che finisce 1-1 e la squadra di Rastelli stoppa la serie vincente dei blucerchiati.

I sardi partono forte e gia al 5° minuto sono subito in vantaggio, direttamente da fallo laterale, Torreira prolunga di testa ma serve Isla che in area lascia partire un tiro potente che batte Viviano.

La Samp si rende pericolosa con le accelerazioni del colombiano Muriel che prima salta gran parte della difesa avversaria, poi offre un pallone al centro ma l’azione non va a buon fine.

Al 22° arriva il pareggio, ancora per opera di Muriel che dribblando due difensori, riesce a metterla in mezzo per l’arrivo di Quagliarella che si fa trovare pronto, firmando il gol dell’1-1.

La Samp dopo aver ripreso il match sembra non avere problemi, ma al 27° concede un’importante azione a Sau che da due passi non riesce a gonfiare la rete per un grande intervento di Viviano. Anche la squadra di Giampaolo ci prova con Barreto, ma il suo tiro non è preciso e va fuori di molto.

La prima metà si chiude sul risultato di 1-1, partita vivace e divertente, ricca di occasioni sia da una parte che dall’altra.

Nel secondo tempo cambio per la squadra ligure che fa accomodare in panchina Bruno Fernandes per l’ingresso di Djuricic.

Il Cagliari parte ancora bene, al 50° altra occasione con Sau che davanti al portiere doriano non riesce a scrivere il suo nome del tabellino. Al 56° altro cambio nelle file della Samp, fuori Praet dentro Linetty. La Samp si sveglia e chiude gli avversari nella propria metà campo, al 58° ha la possibilità di portarsi in vantaggio, punizione velenosa di Torreira che sfiora il palo.

Al 66° Rastelli fa entrare Di Gennaro per Tachtsidis, per far muovere maggiormente la palla a centrocampo, mentre Giampaolo punta ancora su l’ingresso dalla panchina di Schick per Muriel; Intorno all’80° il tecnico cagliaritano termina i cambi, spostando la squadra in attacco e inserendo Ibarbo e Borriello (per Padoin e Sau).

All’87° opportunità che potrebbe portare alla Samp i tre punti, Schick scatenato salta alcuni avversari, la offre in mezzo per Quagliarella che tira, Gabriel para, ma sulla ribattuta Torreira trova solo il palo e non il gol.

Al 90° ultimo assalto del Cagliari che si vede annullare un gol con Ibarbo da una punizione battuta da Joao Pedro, ma l’arbitro annulla la gioia dei sardi per un presunto fuorigioco di Pisacane che però non rientra nell’azione.

Buon punto per entrambe le squadre che si ritrovano rispettivamente a 34 e 28 punti e in una tranquilla zona di classifica; da notare i 10 cartellini gialli tirati fuori da Massa, rispettivamente 6 per il Cagliari e 4 per la Samp, segno di una partita dura e molto sentita.

https://www.youtube.com/watch?v=fXdgHHZe-Ys

 

Commenti