Salvati dalla Polizia due giovani smarriti in Aspromonte

0
196
Aspromonte

Gli agenti di Cittanova hanno salvato la coppia indicando al telefono cellulare l’esatta via per uscire dai boschi in Aspromonte.

Gli operatori della Polizia hanno dato le indicazioni al telefono cellulare per per uscire dai boschi della montagna più impervia della Calabria. Nei giorni scorsi gli Agenti del Commissariato di P.S. di Cittanova hanno salvato una coppia di giovani che di sera si era sperduta in Aspromonte nell’intento di raggiungere una zona interna del  villaggio Zomaro, nel Parco Nazionale d’Aspromonte.

I ragazzi, giunti in auto sino al villaggio, hanno intrapreso un sentiero nel bosco non riuscendo però più a ritrovare la strada per il ritorno. La coppia ha richiesto aiuto tramite il numero Numero Unico di Emergenza 112 e la Sala Operativa dei Carabinieri ha notiziato di quanto accaduto anche il Commissariato di Cittanova per concorrere nelle ricerche dei due ragazzi.

La nota è stata subito diramata alle Volanti in zona e un equipaggio, composto da due poliziotti conoscitori esperti di quelle zone, ha contattato al cellulare uno dei due ragazzi dispersi facendosi descrivere il posto in cui si trovavano e indicando loro al telefono l’esatta strada da percorrere per ritrovare la via principale che li avrebbe condotti alla loro auto.

Tragedia sulla A2 Salerno Reggio Calabria: auto travolge operaio

Arrestato 20enne libico ricercato a livello internazionale a Reggio Calabria

Reggio Calabria – Brogli elettorali: arrestati 5 soggetti per alterazione del voto

            La perfetta sinergia operativa messa in campo dell’Arma dei Carabinieri e la Polizia di Stato, la prontezza nel gestire la delicata situazione, nonché la conoscenza capillare del territorio da parte degli operatori della Volante di Cittanova, ha scongiurato qualsiasi eventuale verificarsi di spiacevoli eventi ed ha permesso alla coppia di giovani, di notte, di raggiungere l’auto per rientrare a casa.