Salute: bere riduce le possibilità di gravidanza?

0
362
Fertilità ridotta

Bere riduce le possibilità di gravidanza? Le cause della riduzione della fertilità femminile sono varie e una analisi in grado di discriminarle richiede studi particolarmente accurati.

Fertilità ridotta per le donne che bevono più di 3 drink a settimana?

Il fatto che il metabolismo della donna sia meno efficiente nello smaltimento dell’alcol implica, a parità di consumo, un tasso alcolemico più elevato rispetto a quello degli uomini. Ciò comporta una maggiore interferenza con il corretto funzionamento delle ghiandole endocrine (ipotalamo, ipofisi, ovaie) che regolano il ciclo mestruale e tutto l’apparato riproduttore, dall’ovulazione a tutto il periodo di gravidanza. In particolare, l’alcol interferisce sull’asse ipotalamo-ipofisi-gonadi responsabile della produzione degli ormoni FSH (follicolo-stimolante) e LH (luteinizzante), che nella donna stimolano rispettivamente la formazione di follicoli ovarici e del corpo luteo, nonché di progesterone ed estradiolo essenziali nella preparazione dell’utero all’accoglimento dell’embrione.

Lo studio

I ricercatori hanno esaminato i dati relativi a 413 donne di un’età compresa tra i 19 ai 41 anni. Durante la ricerca hanno compilato dei diari giornalieri sull’assunzione di alcol e una volta al mese si sono sottoposte alle analisi delle urine. All’inizio dello studio, circa un quarto delle donne ha riferito che stava tentando di concepire: durante un follow-up mediano di 4 cicli mestruali, 133 partecipanti (32,2%) sono riuscite a rimanere incinte.

Fertilità ridotta per le donne che alcol

Gli effetti del consumo ricorrente di alcolici da parte della donna sono ascrivibili ad alterazioni delle concentrazioni ormonali che possono causare amenorrea, anovulazione, alterazione nella formazione dei follicoli con ridotta riserva ovarica, scarsa fertilità, tendenza all’aborto spontaneo e, in taluni casi, anche menopausa anticipata.

Nota bene

Gli effetti negativi del consumo di alcol possono essere enfatizzati dall’uso di contraccettivi che, come effetto collaterale, possono indurre fenomeni infiammatori rallentando il metabolismo dell’alcol e causando un peggioramento del danno epatico, innescando quindi un processo peggiorativo.


Cartamo: proprietà e benefici per l’organismo