Alle biblioteche del medio novarese gli incontri di Libri per crescere

L'artista Pigi intrattiene i ragazzi al primo appuntamento dell'iniziativa della Fondazione Marazza

0
467

Libri per crescere è il progetto delle biblioteche del medio novarese tra gennaio e marzo. Il primo appuntamento è il 18 gennaio dalle 10.30 con una lettura animata per i lettori più giovani della Fondazione Marazza di Borgomanero. L’iniziativa propone attività sui temi dell’interculturalità, dell’educazione e della scienza con approfondimenti sulla storia della cultura materiale locale.

Sabato i ragazzi partecipano al laboratorio Un racconto senza frontiere in compagnia dall’artista Federica Piana, in arte Pigi. Libri per crescere ha vinto un bando del Ministero per i beni e le attività culturali ed è interamente finanziato dal Fondo per la promozione della lettura, della tutela e della valorizzazione del patrimonio librario.

Una serie di incontri per avvicinare bambini e ragazzi dai quattro ai dodici anni ai libri e alla fruizione del patrimonio della biblioteca Marazza e per offrire momenti di formazione e aggiornamento a insegnanti e animatori. In programma anche una riunione di coordinamento per responsabili e volontari che operano nelle biblioteche del medio novarese.

Con Libri per crescere i partecipanti possono conoscere l’ecomuseo Cusius e apprendere la lavorazione del legno e scoprire gli ideogrammi cinesi e la calligrafia orientale. Un’iniziativa che coinvolgere in maniera capillare i comuni che aderiscono al Sistema bibliotecario del medio novarese e rendendo questi spazi di cultura dei luoghi per la famiglia. Il programma completo è disponibile qui.

I laboratori sono aperti a un massimo di trenta partecipanti che possono iscriversi prima dell’inizio della lettura. Con questa iniziativa riprenderanno anche le letture ad alta voce di “Abbracci di libri” alla sezione ragazzi tutti i sabati mattina fino a giugno.

Commenti