12 Agosto,terrore nella cittadina di Khabarovsk:un orso ha aggredito e divorato un uomo.

Gli abitanti della cittadina russa sono abituati a vedere orsi nelle vicinanze. Sopratutto quando si inoltrano nel bosco per una passeggiata o per i funghi. Gli orsi non hanno mai manifestato un temperamento violento o pericoloso.

L’uomo era un abitante del posto,uscito di casa per cercare funghi. I media hanno comunicato che il corpo è stato rivenuto da un concittadino. Quest’ultimo ha subito avvertito le autorità ed ha detto che l’orso non ha attaccato per difesa,ma con l’intento di uccidere.

Un evento che preoccupa,parla l’esperto

Parla un esperto,e chiarisce che un orso non attacca né mangia l’essere umano. Questi animali vivono e cercano cibo senza attaccare le comunità umane. E non hanno mai creato alcun tipo di problema alla cittadina russa. Il loro atteggiamento non è mai stato violento o minaccioso,se non per difesa o paura. Quindi l’evento accaduto giorni fa è particolarmente preoccupante.

Risultati immagini per orso grizzly
Esperto con un orso Grizzly.L’orso non attacca mai l’uomo per violenta o per motivazioni diverse dalla fame o dalla difesa.

E’ colpa del cambiamento climatico e dell’inquinamento: infatti,gli orsi non trovano ciò di cui hanno bisogno nella foresta e cercano cibo nelle comunità umane. Un gruppo di orsi è stato avvistato mentre rovistava e mangiava i resti dal cassonetto dell’immondizia. L’orso agisce in maniera violenta raramente e solo per fame,e per sopravvivenza.

Immagine correlata
La mancanza di cibo spinge gli orsi a procacciarsi cibo nei territori umani

L’animale,dopo aver divorato l’uomo,è stato catturato ed ucciso dalla guardia forestale.

Non è il primo caso

L’8 agosto una donna anziana è stata inseguita nel bosco da un orso con cattive intenzioni.Si è nascosta nella palude,tentando di allontanare l’animale con suoni intimidatori. E’ stata nella palude un giorno e mezzo,finché non è stata trovata e salvata.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here