Russia: un leader in difficoltà

La pandemia ha mostrato alcuni punti deboli dell'economia russa e le conseguenti difficoltà politiche.

0
691

Non è un momento facile per la Federazione Russa, come per tutti gli altri stati, colpiti dalla pandemia. In questi giorni, il Cremlino si sta rendendo conto più di prima, delle ripercussioni economiche e sociali. Secondo un sondaggio indipendente, Vladimir Putin scende nei sondaggi. Il presidente è ai minimi storici da quando è stato eletto nel 2000: 59% contro l’85% raggiunto nel 2015.

Russia – Putin parlerà dal Cremlino ai russi

La crisi economica

Dal punto di vista economico, la ripresa della Russia è lontana, con un calo del PIL tra il 4 ed il 6%. Il Covid-19 ha svelato tutte le debolezze di una nazione, che secondo il Financial Times il 50% delle entrate dipendono dalla vendita del gas. Sempre secondo il Financial Times, Putin aveva messo da parte 165 miliardi di dollari, per contrastare un’ eventuale crisi economica. A causa del crollo del prezzo del barile, i fondi non saranno sufficienti ed il reddito reale russo scenderà del 5%.

Contagi in aumento

Il mese di maggio doveva essere il mese del trionfo per il presidente russo, ma in realtà si è rivelato il mese della solitudine. Infatti era solo a celebrare i 75 anni dalla vittoria dell’Unione Sovietica sui nazisti, durante la Seconda Guerra Mondiale. La parata è stata rimandata a causa della pandemia, che nonostante alcune misure di contenimento e gli oltre 5 milioni di test effettuati, i contagi aumentano sempre di più. Ieri sono stati registrati 10.899 nuovi casi di Covid-19, divenendo il secondo paese al mondo, per numero di contagi più alti. La solitudine di Putin si manifesta anche nella gestione dell’emergenza, lasciandola al suo capo di governo Mikhail Mishustin, attualmente positivo al Coronavirus, insieme al suo portavoce Dmitrij Peskov. Infine, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l’aumento dei contagi in Russia è stato determinato dall’iniziale sottovalutazione del fenomeno da parte delle autorità.

Commenti