Russia, Putin propone Mishustin come nuovo primo ministro

0
396

Novità in Russia. Dopo che Dmitri Medvedev, e il suo governo, si è dimesso a sorpresa, Vladimir Putin ha proposto il suo successore. Si tratta di Mikhail Mishustin, già responsabile del servizio fiscale federale.

La proposta del nuovo primo ministro era arrivata dopo che, come affermato in precedenza, il governo presieduto da Medvedev aveva deciso di rassegnare le dimissioni per permettere a Putin di apporre delle sostanziali modifiche alla costituzione mediante un referendum. Quest’ultimo dovrebbe trattare di una serie di cambiamenti di alcuni emendamenti alla Costituzione per assegnare più poteri al Consiglio di Stato e al Parlamento, compreso quello di nominare il premier e i ministri. La scelta delle dimissioni è stata accolta da Medvedev ed ha consentito, come ha affermato lo stesso ex primo ministro in una conferenza stampa trasmessa dalla televisione di stato, a Putin di portare avanti questi cambiamenti definiti “significativi”. Non solo, Medvedev ricoprirà il ruolo vice-capo del Consiglio di sicurezza nazionale, carica che Putin vuole introdurre e assegnare al suo delfino.

Il presidente Vladimir Putin ha inoltre ringraziato il governo di Medvedev per il lavoro svolto. “Da parte mia – ha detto Putin nel corso di una riunione del Consiglio dei ministri – voglio anche ringraziarvi per tutto ciò che è stato fatto in questa fase del nostro lavoro congiunto, voglio esprimere soddisfazione per i risultati che sono stati ottenuti”. Il presidente russo ha poi precisato che “non tutto è stato fatto, ma non tutto riesce sempre in modo completo”, riporta la Tass.

Chi è Mishustin, l’uomo scelto da Putin

Nato il 3 marzo 1956 a Mosca, si è laureato nel 1990 presso l’Università Federale Tecnologia “Stankin” della capitale russa, con una specializzazione in “Sistemi di progettazione automatica”. Mishustin ha iniziato poi a lavorare nel settore informatico, fino ad arrivare a ricoprire la carica di direttore generale dell’azienda MKK.

Prima di diventare responsabile del servizio fiscale federale, aveva svolto ruoli importanti all’Agenzia Federale per la gestione delle Zone Economiche Speciali e all’Agenzia Federale del Catasto russa.

Mikhail MIshutin (Russia)
Commenti