Russia-Iran: Putin incontrerà il presidente iraniano Raisi

0
188
Russia-Iran

La prossima settimana si terrà un incontro Russia-Iran. Il presidente russo Vladimir Putin incontrerà il suo omologo iraniano Ebrahim Raisi. I due leader dovrebbero discutere dei prossimi passi per rilanciare l’accordo sul nucleare iraniano.

Incontro Russia-Iran: quando avrà luogo?

Il presidente russo Vladimir Putin incontrerà in suo omologo iraniano Ebrahim Raisi a Mosca la prossima settimana. Il canale televisivo Rossiya-1 ha riferito che i due presidenti dovrebbero discutere di come salvare l’accordo sul nucleare iraniano.  Rossiya-1 non ha tuttavia rivelato il giorno preciso dell’incontro tra i due leader. Non ha neanche rivelato di quali questioni in dettaglio discuteranno.

I colloqui a Vienna

L’incontro tra Putin e Raisi giunge mentre proseguono i colloqui sul nucleare iraniano a Vienna. La Russia partecipa ai colloqui per rilanciare l’accordo nucleare del 2015 siglato tra Iran, USA, Russia, Cina, Francia, Gran Bretagna, Germania e Unione Europea. L’accordo è andato in fumo quando, nel 2018, l’allora presidente americano Donald Trump decise unilateralmente di abbandonare l’accordo. Nei nuovi colloqui a Vienna Teheran chiede la revoca delle sanzioni. Secondo il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, sono stati compiuti progressi nei colloqui. Non sono però dello stesso parere gli USA. I repubblicani della Camera USA hanno infatti chiesto all’amministrazione Biden di annullare i colloqui sul nucleare con l’Iran. Secondo loro, non esiste un percorso diplomatico produttivo e Teheran sta sfruttando l’occasione per portare avanti il suo programma nucleare. I legislatori hanno chiesto quindi di applicare con forza le sanzioni esistenti contro l’Iran.


Leggi anche: USA: repubblicani chiedono di annullare i colloqui sul nucleare con l’Iran