RS3 Audi: pronta al debutto la nuova berlina

0
275

La RS3 Audi è pronta a presentare la berlina. Sarà immessa nel mercato americano entro la fine dell’anno: scopriamo di che si tratta.

Come sarà la nuova RS3 Audi 2022?

“Con la berlina Audi RS3 di seconda generazione rappresentiamo il punto di ingresso nel nostro mondo RS e, grazie al ripartitore di coppia, il massimo in termini di prestazioni eccezionali nel segmento delle compatte” ha spiegato Sebastian Grams, Amministratore Delegato di Audi Sport GmbH. Il tutto con la potenza del motore a cinque cilindri turbo, insieme ad un sistema di trazione integrale Quattro con vettore di coppia.


Audi RS3: nuovo differenziale Torque Split in arrivo


Motore e velocità

Come dicevamo, la nuova RS3 possiede un motore da cinque cilindri in linea turbo da 2,5 litri, con 401 cavalli e 369 libbre di coppia. Sarà quindi più potente della Volkswagen Golf R hot hatch. Cambio automatico a doppia frizione a sette marce, che invia potenza a tutte e quattro le ruote: accelerazione da 0 a 60 mph in 3,8 secondi, con velocità massima di 155 mph. Il pacchetto RS Dynamic, però, sblocca una velocità massima di 180 mph. Questo la rende una delle berline più veloci.

Specifiche tecniche

La RS3 è la prima Audi ad avere un ripartitore di coppia standard. Non possiede un differenziale dell’assale posteriore con frizione multidisco, ma un sistema di frizione elettronica a dischi multipli su ogni albero di trasmissione. Questo assicura che la giusta quantità di coppia vada alla ruota posteriore sinistra e destra.

RS Torque Steer

Questa nuova modalità di deriva consente di far “scivolare” l’auto. In modalità drift, il sistema AWD invia tutta la potenza del motore ad una singola ruota posteriore, in modo da poter appunto scivolare in pista.

Parti meccaniche e stile

Citiamo inoltre gli ammortizzatori personalizzati, la campanatura della ruota più ampia che offre una migliore maneggevolezza, e freni standard a sei pistoncini, con pinze rosse e freni in acciaio. Quanto allo stile, troviamo paraurti RS specifici, fari a LED a forma di cuneo, luci posteriori sempre a LED con indicatori di direzione dinamici, passaruota allargati, diffusore posteriore e un sistema di scarico RS con doppi terminali di scarico ovali.

Design esterno

La berlina ha una carreggiata anteriore più larga di 33 millimetri rispetto alla vecchia RS3. I cerchi in lega da 19 pollici sono di serie, e sono disponibili per la prima volta pneumatici semi-click Pirelli P Zero Trofeo R.

Tecnologia interna

L’interno presenta un quadro strumenti digitale da 12,3 pollici, un display di infotainment touchscreen da 10,1 pollici e un display heads-up. L’abitacolo è ispirato al mondo delle corse, e comprende sedili sportivi RS, rivestimenti in pelle Nappa, volante sportivo multifunzione a tre razze e tappetini personalizzati, con ricamo RS e cuciture a contrasto. I prezzi si aggirano intorno ai 60.000 euro, e probabilmente sarà disponibile dal prossimo autunno.