Roma – Pirata della strada rischia il linciaggio dopo aver investito un bimbo

0
220

Momenti di paura per un bambino di undici anni, investito da un’auto pirata in zona Castelverde a Roma e soccorso in codice rosso. Il conducente del veicolo, un 45enne, è stato rintracciato poco dopo e salvato dal linciaggio. Anch’egli ferito, è stato sottoposto ai test per la verifica di alcol e droga nel sangue.

Un bambino di undici anni è rimasto ferito, investito da un’auto in via di Massa San Giuliano a Roma. Il sinistro risale al primo pomeriggio di oggi, mercoledì 3 marzo. Alla guida della Bmw c’era un quarantacinquenne egiziano, che non si è fermato a prestargli soccorso, ma ha proseguito la sua corsa, per poi essere rintracciato poco dopo. Secondo le informazioni apprese erano circa le ore 14 e il bambino si trovava in strada in zona Castelverde quando, improvvisamente, per cause non note e ancora in corso d’accertamento, la macchina lo ha urtato precisamente all’altezza del civico 145.

La scena si è svolta davanti ai passanti, che si sono fermati a prestare i primi soccorsi al piccolo e hanno chiamato il Numero Unico delle Emergenze 112, chiedendo l’intervento urgente di un’ambulanza. Sul posto sono arrivati in breve tempo i paramedici, che hanno preso in carico il bambino e lo hanno trasportato con codice rosso all’ospedale Agostino Gemelli. Arrivato al pronto soccorso, il piccolo paziente originario dell’Ecuador è stato affidato ai medici, che lo hanno sottoposto alle cure del caso. Da quanto si apprende fortunatamente al momento le sue condizioni di salute e i suoi parametri vitali sono stabili e non rischia la vita. Presenti per i rilievi scientifici gli agenti della polizia locale di Roma Capitale del VI Gruppo Torri.

Pirata della strada rintracciato e salvato dal linciaggio

Gli agenti sono riusciti a risalire in breve tempo al responsabile, salvandolo dal linciaggio. L’auto coinvolta nell’investimento era infatti parcheggiata al civico 297 della stessa via. Una delle persone a bordo era in di un bar, dove alcuni cittadini l’hanno accerchiata. Ma grazie all’intervento dei caschi bianchi, diretti da Marco Alia, è stato possibile metterla in sicurezza.

Essendo rimasto ferito, ha avuto bisogno di ricorrere a cure mediche ed è stato trasportato al Policlinico Umberto I, dov’è anche stato sottoposto ai test di rito per la verifica della presenza di alcol e droga nel sangue. Sono inoltre in corso le indagini per ricostruire con esattezza la dinamica dell’accaduto. Gli agenti hanno acquisito le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza presenti in zona, che potrebbero aver immortalato l’investimento e ascolteranno i testimoni. La Bmw è stata sequestrata.