All’alba di questa mattina, i carabinieri di Roma hanno portato a termine una nuova brillante operazione ai danni del clan Casamonica, con un blitz che ha portato all’arresto di 23 persone (tra le quali ci sarebbero anche sette donne), appartenenti non solo ai Casamonica, ma anche alle famiglie Di Silvio e Spada. Dunque, dopo quanto accaduto la scorsa estate, quando finirono in manette 37 soggetti facenti parte dell’organizzazione criminale, ora è arrivato un altro colpo per i malviventi che operano da anni nell’area che abbraccia i Castelli Romani e il litorale laziale.

Stando alle prime informazioni divulgate dagli inquirenti, nel corso del blitz sono state effettuate diverse perquisizioni non solo a Roma, ma anche nella provincia e in altre regioni. Al momento sulle persone arrestate pendono le accuse di spaccio, usura, estorsione e intestazione fittizia di beni, alle quali si aggiunge l’aggravante del metodo mafioso. Nello specifico, si tratta del secondo atto dell’indagine denominata “operazione Gramigna”, portata a termine alle prime luci dell’alba da circa 150 carabinieri coadiuvati da un elicottero dell’Arma, unità cinofile e anche dall’8° Reggimento Lazio. L’intera inchiesta è gestita dalla Direzione Distrettuale Antimafia.

La notizia del secondo blitz ai danni del clan Casamonica è stata subito commentata dalla sindaca di Roma Virginia Raggi che, dopo aver ricordato che grazie a quest’intervento delle forze dell’ordine sono state arrestate 23 persone dedite ad attività criminali, ha voluto ringraziare personalmente e pubblicamente su Twitter il Comando Provinciale dei Carabinieri e i giudici della Procura di Roma per il brillante lavoro fin qui svolto.

Blitz Casamonica: i ringraziamenti di Virginia Raggi alle forze dell’ordine.

Ha espresso grande soddisfazione anche il ministro dell’Interno Matteo Salvini che, dopo essersi unito al coro di ringraziamenti per aver ulteriormente sgominato altri esponenti dei Casamonica, ha sottolineato che non bisogna dare “nessuna tregua ai criminali”, annunciando al contempo che presto si recherà in visita ad Anzio per restituire ufficialmente alla cittadinanza una delle ville confiscate nella maxi-operazione dello scorso anno all’organizzazione criminale.

Salvini: “Nessuna tregua ai criminali”.

Se vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, puoi cliccare sul seguente link per accedere alla categoria: https://www.periodicodaily.com/category/cronaca/

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here