Roma – Muore 24enne mentre difende la,fidanzata in una rapina

0
270

Il ragazzo è stato operato dʼurgenza allʼospedale San Giovanni ma non ce lʼha fatta. Caccia in tutta la capitale agli assassini.

Un 24enne, Luca Sacchi, è stato ferito da un colpo di pistola alla testa durante una rapina nella tarda serata di mercoledì a Roma, in zona Caffarella. Operato d’urgenza, il giovane non ce l’ha fatta ed è deceduto in ospedale. Il ragazzo era con la fidanzata quando due uomini si sono avvicinati, hanno colpito la ragazza alla testa con un oggetto e rubato lo zaino. Al tentativo di reazione del giovane, gli hanno sparato.

La ragazza, una 24enne di origine ucraina, ha riportato una contusione alla testa. Quando sono stati avvicinati alle spalle i due si stavano dirigendo a piedi verso un pub. Un proiettile, che ha anche infranto il vetro del locale, è stato trovato sul luogo dell’aggressione. Si indaga per omicidio volontario.

“Ero a casa ieri sera quando ho sentito uno sparo e una ragazza urlare – ha raccontato un abitante di un palazzo poco distante dal luogo dell’aggressione -.  Chiedeva aiuto. Così mi sono affacciata ma non riuscivo a vedere nulla. Allora mio marito è sceso in strada. Qualcuno ha visto una moto con due persone con casco integrale andar via, altri hanno parlato di un’auto. E’ sempre stata una zona tranquilla, ora la paura è tanta”.

Roma, il luogo dove Luca Sacchi è stato aggredito

Roma, il luogo dove Luca Sacchi è stato aggredito

Pm indaga per omicidio volontario – La Procura di Roma ipotizza il reato di omicidio volontario in relazione alla morte di Luca Sacchi raggiunto da un colpo di pistola alla testa mentre tentava di difendere la fidanzata da una rapina. Il fascicolo è affidato al pm di turno esterno Nadia Plastina che ha affidato ai carabinieri le indagini. Gli inquirenti hanno trasmesso una prima informativa a piazzale Clodio su quanto accaduto ieri nella zona di Colli Albani.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here