Roma – Follia alla Chiesa della Borghesiana: uomo tenta di sradicare crocefisso

L'uomo che entra in chiesa, sradica il crocifisso e cerca di picchiare tutti (dal parroco ai poliziotti)

0
246

Succede a Roma. Il 46enne è stato arrestato per tentata rapina e oltraggio a Pubblico Ufficiale: ha anche tentato di afferrare il calcio della pistola d’ordinanza. Ignoti i motivi del blitz.

Scene di ordinaria follia in una chiesa alla periferia di Roma domenica pomeriggio. Un uomo, pugliese, di 46 anni, è entrato nella chiesa di San Giovanni Maria Vianney, alla Borghesiana. Prima ha tentato di sradicare il crocefisso e poi, quanto il parroco è intervenuto per fermarlo, ha cercato di rifilargli un pugno in faccia e, con una spinta, ha tentato di farlo cadere a terra.

Follia in chiesa a Roma

Il sacerdote non si è perso d’animo e con l’aiuto di un suo collaboratore, è riuscito ad accompagnare l’uomo all’esterno. Un tentativo che però non ha calmato il 46enne che, anzi, ha iniziato a scalciare contro la porta della chiesa. Dopo un po’ sono arrivati gli agenti della Polizia di Stato della Sezione Volanti, e il 46enne ha iniziato a minacciarli di morte. Ha aggredito con calci e pugni anche i poliziotti.

Nella concitazione del momento l’uomo ha anche tentato di afferrare il calcio della pistola d’ordinanza di uno degli agenti, ma è stato poi bloccato definitivamente e accompagnato negli uffici di polizia: è stato arrestato per tentata rapina e oltraggio a Pubblico Ufficiale. Si indaga per cercare di capire il motivo del suo folle blitz in chiesa alla Borghesiana.“

Commenti