Roma batte Crotone 0-2 e si riprende il secondo posto

0
549
Roma's Belgian midfielder Radja Nainggolan (L) celebrates after scoring with teammate Roma's Brazilian defender Bruno Peres during the Italian Serie A football match FC Crotone vs AS Roma on February 12, 2017 at the Ezio Scida Stadium / AFP / CARLO HERMANN (Photo credit should read CARLO HERMANN/AFP/Getty Images)

https://www.youtube.com/watch?v=omW3ky0eov0

Nell’anticipo delle 12:30 si è giocata la partita tra Crotone e Roma allo stadio Ezio Scida; per la Roma era quasi d’obbligo vincere per guadagnare tre punti e così tornare al secondo posto in mano del Napoli, ma anche per il Crotone i tre punti sono fondamentali in modo tale di risollevare un po la loro classifica ormai quasi del tutto compromessa in zona retrocessione.

La Roma ritrova dal primo minuto Salah, reduce dalla sconfitta del suo Egitto in finale di Coppa d’Africa contro il Camerun.

La partita inizia e come da copione il Crotone innalza subito un muro difensivo che gli uomini di Spalletti faticano ad abbattere, la prima azione della partita è ad opera del Crotone con Acosty che sulla fascia sinistra dopo una lunga falcata cerca il cross, ma la difesa della Roma si salva; al 15° però il Crotone concede un calcio di rigore alla squadra giallorossa, Ferrari stende in area di rigore Salah, sul dischetto va Dzeko che angola troppo e manda la palla sul fondo portando così a due i rigori sbagliati in questo campionato.

Al 26° si rivede in attacco la Roma con un ottimo cross di Paredes per Salah che al centro dell’area non riesce a tenere bassa la palla, negando così il goal ai giallorossi.

La partita però si sblocca al 40° quasi a fine primo tempo, con il goal di Nainggolan su assist di Salah, il ninja porta in vantaggio con un destro a incrociare che batte Cordaz e mette in discesa la partita che si stava rendendo abbastanza difficile per gli uomini di Spalletti per le varie occasioni vanificate.

Ad inizio secondo tempo il copione non cambia, Nainggolan con un ottima palla manda Dzeko davanti la porta, il bosniaco calcia bene ma la palla finisce all’incrocio dei pali; al 54° altro palo dei giallorossi, da calcio d’angolo Fazio colpisce la palla di testa che finisce sul palo e Cordaz su rimbalzo la fa sua.

Al 58° goal annullato al Crotone con Falcinelli, con un tiro molto semplice trova la rete su errore del portiere Szczesny, ma il guardalinee decreta subito il fuorigioco, smorzando così la gioia dell’attaccante di Nicola.

La rete dello 0-2 della Roma arriva al 77° con Dzeko che si fa perdonare per il rigore sbagliato in precedenza, l’azione è orchestrata in maniera perfetta dagli uomini di Spalletti, con una serie di passaggi che metteno in difficoltà la difesa del Crotone, la palla arriva a Salah, su ottimo passaggio filtrante di Paredes, che mette in mezzo una palla rasoterra che trova Dzeko tutto libero in area che da quella distanza non può sbagliare, riuscendo a portare a 18 i suoi goal stagionali e chiudendo così la pratica Crotone.

La partita così si conclude, dopo quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro Russo, senza altre occasioni rilevanti. La Roma ottiene così un buon risultato su un Crotone che solo fino al primo tempo è riuscito ad arginare gli attacchi giallorossi, per la squadra di Nicola adesso la classifica si fa veramente pesante in zona retrocessione, mentre gli uomini di Spalletti sperano in un impresa del Cagliari contro la Juventus questa sera, in modo tale da ridurre il distacco tra le due squadre in testa alla classifica.

 

Commenti