Rogno (Bergamo) – Fugge dai Carabinieri e si schianta: morto un giovane, un ferito è grave

0
170

A bordo del veicolo, finito contro un palo della luce, altri tre giovani, tutti portati in ospedale dopo lʼincidente. Uno di loro è in gravissime condizioni.

Tragedia a Rogno, in provincia di Bergamo, dove all’alba di domenica si è verificato un incidente mortale. L’auto, un Alfa Romeo Mito, con a bordo quattro ragazzi alle 5 del mattino era stata fermata dai Carabinieri per un controllo, ma il conducente ha deciso di non rispettare l’alt delle forze dell’ordine e ha tentato di fuggire. Da quel momento è partito un inseguimento ad alte velocità, conclusosi purtroppo con il tragico incidente in cui ha perso la vita proprio il ragazzo alla guida del veicolo.

bergamo fuga carabinieri morto

L’auto con i quattro ragazzi a bordo, tutti originari di Sellero, ha effettuato una brusca inversione di marcia dopo che i Carabinieri gli avevano intimati di fermarsi. Da lì si è originato un inseguimento con le forze dell’ordine, ma per colpa dell’alta velocità l’auto, guidata dal 27enne Matteo Simonetti, si è schiantata contro un palo della luce in Via Nazionale e si è ribaltata. Il conducente ha perso la vita sul colpo, mentre uno dei ragazzi di 18 anni è rimasto gravemente ferito e trasportato con l’elicottero agli Spedali Civili di Brescia, in codice rosso, per un forte trauma cranico ed è in prognosi riservata.

Fortunatamente gli altri due giovani, un 20enne ed un 21enne, presenti in macchina non hanno riportato gravi conseguenze e sono stati portati per precauzione all’ospedale di Esine in ambulanza in codice verde. Sul posto dell’incidente sono sopraggiunti anche i Vigili del Fuoco e la Polizia stradale, che sta accertando le dinamiche dei fatti. La salma della vittima è stata portata all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo per l’autopsia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here