Rock The Castle 2019: le date e gli headliner

0
587
Rock The Castle 2019: le date e gli headliner

Il festival Rock The Castle giunge alla seconda edizione. La location è sempre quella del suggestivo Castello Scaligero di Villafranca di Verona.

Nel 2018 sono saliti sul palco A Perfect Circle, Megadeth e Carcass riscontrando un buon successo tanto da rinnovare il festival per una seconda edizione.

5 Luglio

La prima serata è all’insegna del progressive metal. Gli headliner sono gli statunitensi Dream Theater, che si esibiranno qualche settimana prima al Firenze Rocks. A Febbraio è uscito il nuovo album Distance Over Time. La band non ha ancora annunciato un vero e proprio tour europeo di promozione, ma solo festival estivi.

I britannici Tesseract tornano in Italia dopo l’esibizione a Parma lo scorso Novembre. L’ultimo album “Sonder” ha visto il ritorno del cantante Daniel Tompkins. Inoltre, si tratta del loro primo concept album che esplora “un senso profondo e divorante di insignificanza, che lega il tema generale e il significato di Sonder“.

Gli Haken avevano già suonato nel nostro paese a Marzo, ma tornano per un appuntamento imperdibile. Per accontentare i fan hanno aggiunto due ulteriori date: il 6 Luglio a Firenze e il 7 Luglio al Rock in Roma.

Il loro ultimo album Vector è il più corto della loro carriera e presenta sonorità maggiormente progressive metal rispetto agli album precedenti.

Nella stessa sera si esibiscono anche Inglorious, Kingcrow e Levania.

6 Luglio

Headliner della serata sono è Slash con Myles Kennedy e The Conspirators. A settembre è uscito il nuovo album “Living the Dream”, già presentato durante il live a Milano pochi mesi fa. Il chitarrista ha inoltre affermato che nella seconda metà dell’anno i Guns N’ Roses inizieranno a lavorare su un nuovo album.

Grande ritorno in Italia per Sebastian Bach, noto per essere stato il frontman degli Skid Row. Il suo ultimo album da solista, Give ‘Em Hell, risale al 2014 ed è stato realizzato in collaborazione con il bassista dei sopracitati Guns N’ Roses, Duff McKagan.

Nella line up della serata compaiono anche Black Stone Cherry, Dee Snider, Richie Kotzen e Fm 14.45.

7 Luglio

Chiudono il festival i maestri del thrash metal: gli Slayer. La band aveva annunciato un tour di addio l’anno scorso facendo tappa anche in Italia. Ma evidentemente non sono ancora pronti ad abbandonare il palco e i fan dopo 37 anni di carriera. Il leader Tom Arya aveva detto agli astanti “Mi mancherete” dopo la loro data sold out, lasciando intendere che non avrebbero più suonato davanti al pubblico italiano. Si è trattato di una strategia di marketing?

Tornano anche i Gojira, dopo la presentazione del loro album Magma nel 2017. La band francese sta attualmente ad un nuovo disco. Il batterista Mario Duplantier afferma:

“Procede bene. Non posso darvi molti dettagli, perchè ancora dobbiamo metterci daccordo con i nostri partner, comunicare una data di pubblicazione e via dicendo. Posso però dirvi che stiamo lavorando molto duramente al nuovo materiale. I lavori quindi proseguono e siamo molto, molto, molto, soddisfatti. Non vediamo l’ora di darvi altri dettagli”.

Phil Anselmo & The Illegals suonerà i pezzi della sua ex band, i Pantera. All’inizio di quest’anno aveva annunciato l’ingresso in formazione del bassista Derek Engemann.

Condivideranno il palco con Overkill, Sacred Reich, Necrodeath e Carved.

Commenti