Roberto Della Ragione, autore flegreo, scrive d’amore. Ma ne dà una caratterizzazione particolare che rende le sue parole emozionanti e suggestive. Scopriamo assieme il suo punto di vista sull’amore…

Scrivere d’amore non è certo facile. Sebbene sia uno dei temi più ricorrenti nella narrativa, il rischio che uno scrittore corre è proprio quello di peccare di originalità, non lasciando nel lettore alcuna nota di significatività. Scrivere d’amore è dunque una sfida ambiziosa perchè il messaggio che l’autore deve lasciare deve toccare il cuore, sollecitare emozioni, riflessioni, suggestioni.Come il caso della trilogia dell’autore Roberto Della Ragione.

Nel primo libro “L’amore prima di tutto” aveva narrato del diritto negato al lavoro, mediato da una storia d’amore. Nel secondo libro “Oltre l’amore” la vicenda dei protagonisti si ricompone attorno all’amore ma narra del diritto negato alla salute. Oggi l’autore – che è anche professore nella scuola secondaria di II grado di Diritto ed Economia – narra il diritto negato alla giustizia, ma sempre attraverso l’amore. E si parla di sud, perchè l’autore oltre a essere di origini meridionali, conosce bene le problematiche legate alle regioni del Sud dove alcuni diritti sono negati quando si accompagnano a vicende intense, forti, persino violente.

Roberto Della Ragione

L’amore non può aspettare. La trama. Giulia è una giovane napoletana che vive una vita non certo facile insieme a un convivente stalker di cui è vittima. Stanca delle umiliazioni e delle violenze, Giulia si ribella ma la sua storia è il “pretesto” per l’autore per portare il lettore a riflettere sugli aspetti sociali del femminicidio, della gelosia e della violenza sulle donne.

Temi non certo facili che l’autore tratteggia con delicatezza, usando uno stile letterario sobrio, elegante e raffinato ma al tempo stesso travolgente. Il finale  è degno di una bellissima favola d’amore moderna.

Roberto Della Ragione

Roberto, ci sarà un altro libro sull’amore?

La trilogia è terminata. Poi…mai dire mai…Adesso è in programma un Film con una Casa Cinematografica di Roma…

E allora non ci resta che aspettare…

Roberto Della Ragione, di origine flegrea, è docente, revisore contabile e consulente finanziario. Impegnato in politica e nell’associazionismo, da diversi anni si dedica con successo al romanzo. Per i suoi lavori ha ricevuto anche diversi premi di scrittura anche di rilievo internazionale.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here