L’AMORE NEI SECOLI RACCONTATO DA CECILIA LASAGNO E GIGI GIANCURSI.

Cecilia Lasagno e Gigi Giancursi, già protagonisti venerdì 16 marzo del quarto appuntamento MaP, il progetto “aperivtivo con l’artista”, in cui hanno dialogato con il pubblico in un incontro condotto dal giornalista del Corriere della Sera, Gabriele Farraris, si esibiranno sabato 17 marzo sul palco della Maison Musique a Rivoli presentando una serie di “discorsi amorosi cantati e suonati”.

Leit motiv della storia della cultura in senso lato è il tema dell’amore, da quello sacro a quello profano, analizzato nelle sue diverse declinazioni, ovvero come sentimento struggente e doloroso o come sentimento che corrobora l’animo ed illumina il cammino.

Cecilia, arpa e voce, e Gigi, chitarra e voce, scandagliano in un modo estremamente personale ed originale il “discorso amoroso” attraverso i secoli: da quello più classico e tradizionale a quello contemporaneo, ovvero dal fin ‘ amors, raccontato dalla trobatriz occitana Beatriz De Dia, alla lettura barocca della “Passione secondo Matteo”, nell’aria “Erbarme Dich” allestita da Johann Sebastian Bach, al “Parlez moi d’amour” di Lucienne Boyer per giungere a Elvis Presley, Bob Dylan, Lucio Battisti, Grimes e Tracy Chapman.

Con professionalità e singolare creatività Cecilia e Gigi condurranno il pubblico in un lungo viaggio di “frammenti amorosi” in cui arpa, chitarra e voci si fondono mirabilmente in un unico percorso sonoro.

Cecilia e Gigi, con all’attivo numerosi concerti sia in Italia che all’estero, vantano un curriculum d’eccezione sia sul piano della formazione che sul piano delle esperienze musicali in gruppo eda solisti.

Cecilia Lasagno,”Guest”

Cecilia Lasagno entra a soli 15 anni nell’orchestra diretta dal jazzista Furio di Castri e nel coro del Conservatorio. Conseguito il diploma, si trasferisce a Los Angeles dove si mantiene suonando busking. Dopo un tour musicale in crociera dall’India alla Cina, dal Mediterraneo alla Penisola Arabica, incontra il produttore Neda scoprendo così l’elettronica ed aprendosi a nuove possibilità espressive vocali e strumentali. L’arpa inaspettatamente pop diventa lo strumento principale per raccontare se stessa e il mondo circostante. Intensa è la sua attività live che nel 2014 l’ha portata a tenere oltre 40 concerti in giro per l’Italia, tra cui gli opening dei live di Levante e Marta sui Tubi.

Il 21 aprile 2015 Cecilia pubblica GUEST, il suo primo disco di inediti per “Qui base luna”: 11 canzoni, scritte sia in italiano che in inglese, in cui si condensano poeticamente arpa, voce e, per la prima volta, elettronica. Sempre nel 2015 viene scelta da Nicolò Fabi come opening ufficiale del suo tour estivo con il GnuQuartet e, all’ultima edizione del Festival di Sanremo, Cecilia partecipa insieme a Max Gazzè.

Gigi Giancursi, tra i fondatori del gruppo rivolese Perturbazione, ha tenuto già oltre 300 concerti sia in Italia che all’estero. E’ tournista con la cantante Syria per la quale scrive “Prima che farà mattino” ed è organizzatore di eventi, di festival musicali e culturali. Nel 2010 pubblica il racconto “Stelle e strisce” sulla raccolta dedicata a Luigi Tenco, “Non sono il principe azzurro”.

Gigi Giancursi

Il 2014 vede Gigi sul palco dell’Ariston nella sezione Big insieme ai Pertubazione conquistando il sesto posto e ricevendo il Premio Sala Stampa.

Fonda con l’attrice e cantante Linda Messerklinger il duo acustico Linda and The Greenman con all’attivo oltre 30 concerti e pubblicando il disco “Greensongs” per Mescal.

Recentemente è uscito il suo primo disco da solista, “Cronache dell’abbandono”, in cui narra alcuni momenti della sua vita e delle sue esperienze musicale. E’ un disco interamente autoprodotto e volutamente non pubblicizzato attraverso le grandi catene di distribuzione e i circuiti web e straming.

INFO: “L’AMORE AI TEMPI DELLA MUSICA . FRAMMENTI DI DISCORSI AMOROSI”.

SABATO 17 MARZO 2018, ORE 21,00

Maison Musique, via Rosta n. 21 – RIVOLI – (TO).

Ingresso 7 euro, ridotto 5 euro.

www.istitutomusicalerivoli.it/rivolimusica

rivolimusica@istitutomusicalerivoli.it

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here