“Brasilian acustic jazz”: questa è la musica dei fratelli Eduardo e Roberto Taufic

Un connubio calibrato e bilanciato tra sonorità popolari, musicalità mediterranee e rimandi al repertorio classico sono i tredici brani che compongono “D’Anima”, una delle realizzazioni musicali di Eduardo e Roberto Taufic che, a dieci anni di distanza dall’ uscita, continua ad essere quantomai attuale per la multiculturalità sonora che esprime.

Duo Taufic

Sabato 30 marzo 2019 alle ore 21,00 il Duo Taufic si esibirà in concerto a Rivoli sul palco dell’Auditorium dell’Istituto Musicale nell’ ambito degli appuntamenti della rassegna Musiche dal Mondo della stagione Rivolimusica 2018/ 2019.

Eduardo Taufic pinoforte
Eduardo Taufic

Eduardo pianista, tastierista, arrangiatore e produttore musicale, e Roberto chitarrista, arrangiatore e produttore, riportano nei loro brani la multispettralità delle esperienze musicali internazionali, diventando così gli ideatori ed esecutori di quella che la critica ha definito una musica “brasilian acustic jazz”. Una terminologia più che appropriata che spiega come la musica dei fratelli Taufic sia un vero e proprio contenitore di armoniose contaminazioni musicali di luoghi e tempi diversi, ovvero delle “musiche dal mondo e del mondo”.

Roberto Taufic chitarra
Roberto Taufic

INFO:

D’ANIMA” – Eduardo Taufic, pianoforte e Roberto Taufic, chitarra –

SABATO 30 marzo 2019 – ore 21,00

Auditorium Istituto Musicale “Giorgio Balmas”Città di Rivoli (TO) – via Capello n. 3

Ingresso libero sino ad esaurimento dei posti disponibili – apertura cancelli ore 20,00

Per il ciclo MaP, aperitivi con l’artista, VENERDI’ 29 marzo 2019 alle ore 18,00 “Coracao Brasileiro: Taufic Taufic”:

Alessandro Besselva Averame, giornalista di Rumore, intervista Eduardo e Roberto Taufic presso la Libreria Mondadori di via Fratelli Piol n. 37/d – RIVOLI – (TO). Diretta su www.radioohm.it

RIVOLIMUSICA 2018/2019

+ 39 011 9564408

rivolimusica@gmail.com

www.istitutomusicalerivoli.it

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here