River Cleaning: l’innovativo italiano inventa il pulitore fluviale

0
192

Un’azienda italiana ha inventato River Cleaning ,quello che sembra essere lo strumento perfetto per impedire ai rifiuti di plastica di raggiungere l’oceano attraverso un fiume.

Il risultato è River Cleaning, una soluzione scalabile al 100%

Hanno dovuto controllare molte caselle. Il dispositivo doveva consentire il passaggio delle barche senza sforzo, pur essendo in grado di funzionare 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza alcun impatto sull’ambiente fluviale. A basso costo ea basso impatto di un’azienda chiamata Mold.

Ancorata al letto in fondo al fiume, River Cleaning

E‘ una serie di boe che ruotano su assi alimentate dal flusso naturale del fiume. Galleggiando in una linea diagonale, i loro delicati imbuti rotanti incanalano la spazzatura verso un punto di raccolta sulla riva. Le barche di passaggio devono solo attraversarle dritte a bassa velocità, dopodiché le loro linee di ancoraggio le riporteranno in posizione.

Possono essere adattati per raccogliere diversi tipi di rifiuti

Come minuscole particelle, oggetti più grandi come bottiglie di plastica e persino olio, e studi sull’efficacia hanno dimostrato che River Cleaning può raccogliere l’85% di tutti i rifiuti che passano da loro. La maggior parte delle persone conosce la portata dell’inquinamento da plastica negli oceani, ma non è così comune sapere che gran parte di questi rifiuti proviene dai fiumi, almeno l’80%. La maggior parte di questo 80% proviene da appena 100 dei più grandi corsi d’acqua del mondo .

Attraversando megalopoli come Kuala Lumpur, Bangkok o Shanghai

I fiumi incanalano i rifiuti nelle correnti oceaniche globali che portano i rifiuti ad accumularsi nelle aree d’alto mare. Soluzione interamente autoalimentata e priva di impatto ambientale, River Cleaning è diventato il primo prodotto del suo genere a ottenere la certificazione di sostenibilità Friend of the Sea dopo aver dimostrato che il sistema preserva l’ambiente acquatico rispettando il benessere delle specie autoctone.