Rischio grandinate entro stasera in 4 Regione

0
181
Rischio grandinate

Rischio grandinate, entro stasera in 4 Regioni a rischio. Ecco l’evoluzione prevista per le prossime ore.

Sarà ancora alto rischio grandinate uno dei principali fenomeni che potrà colpire entro sera almeno 4 regioni d’Italia. Nonostante l’alta pressione si stia nuovamente rinforzando dopo il momento di difficoltà accusato nei giorni scorsi, il quadro meteorologico non riesce a tornare del tutto tranquillo su alcune aree del Nord.

E’ proprio sul suo bordo più settentrionale infatti che l’alta pressione continuerà a incontrare le sue maggiori difficoltà, a liberare la sua massima energia stabilizzante. Ne approfitteranno dunque le correnti più instabili in arrivo dal vicino atlantico pronte ad inviare un altro fronte temporalesco che entro sera eleverà il rischio di grandinate.

Vediamo dunque come evolverà il quadro meteorologico nelle prossime ore e soprattutto quali saranno le zone maggiormente coinvolte dai nuovi temporali.
Dopo una prima parte del giorno trascorsa sotto il segno del bel tempo estivo da nord a sud a parte qualche nube di passaggio qua e la, ecco chenel corso del pomeriggio si avvicinerà ai comparti alpini più occidentali un nuovo sistema temporalesco con nubi sempre più minacciose ed imponenti capaci di dar luogo ai primi rovesci sparsi.

Tempesta Elsa: Un morto in Florida e diversi feriti in Georgia

La devastante grandine di Milano

Ondata di maltempo: Forti nubifragi e grandine nel bresciano

Ma sarà soprattutto tra la sera e la notte la fase dove si eleverà maggiormente l’ingerenza temporalesca con ben 4 regioni più a rischio e per la precisione l’alto Piemonte, la valle d’Aosta, la Lombardia ed il Trentino Alto Adige. Nonostante la probabilità più elevata di fenomeni si concentrerà soprattutto a ridosso dei monti, nel corso della tarda serata e della notte alcuni focolai temporaleschi potranno spingersi minacciosamente verso le pianure lombarde specie nelle zone del Garda, sul bresciano, ma anche nel milanese, per poi spostarsi rapidamente verso levante.

Qualche rovescio potrà infatti bagnare pure alcuni tratti del Nordest segnatamente sui rilievi del Veneto, preludio questo ad una domenica dove già dalle prime luci del giorno si registreranno ancora parecchie note d’instabilità sulle regioni del Triveneto specialmente sul Trentino alto Adige e sui monti di Veneto e Friuli Venezia Giulia. Ma di questo ve ne daremo maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti.

Fonte: Meteo PeriodicoDaily