Rincaro in bolletta: cosa fare?

0
502

Nel breve periodo ci potrà essere un rincaro delle bollette di luce e gas, ma esistono degli strumenti per mantenere sotto controllo le spese.

Cause del rincaro

La principale causa dell’aumento di luce e gas è imputabile all’ incremento del prezzo delle materie prime. I consumatori potranno contenere l’aumento dei costi, grazie ad alcuni piccoli accorgimenti.

Come agire per evitare il rincaro nelle bollette?

La prima soluzione che verrebbe in mente a chiunque per evitare il rincaro riguarda la riduzione dei consumi oppure un uso parsimonioso delle risorese domestiche. Un primo passo sarebbe spegnere gli elettrodomestici di notte, scegliendone inoltre a risparmio energetico di classe A+ o A++. Un aspetto importante sarebbe anche scegliere lampadine a basso consumo o al Led, per non gravare sull’illuminazione domestica. Per quanto riguarda il gas, se abbiamo un termostato in casa possiamo stabilire il limite della temperatura a 21°. Per ottimizzare i consumi è spesso necessario fare ricorso ad alcuni comparatori online che consentono di confrontare più offerte.

Dalla cucina al riscaldamento: come risparmiare luce e gas

Il comparatore pubblico

Il comparatore pubblico è il “Portale Offerte”, che contiene tutte le proposte sul mercato dell’energia e del gas. Questa piattaforma è in linea con la legge 124/2017 e mette a disposizione una serie di informazioni sulle varie offerte e sugli aggiornamenti previsti dalla legge. Questa piattaforma effettua il confronto attraverso alcune informazioni come il consumo annuo di gas ed energia elettrica fino al consumo per fasce orarie.

Il gruppo d’acquisto

Per ridurre il costo, quindi evitare il rincaro, è possibile aderire ad un gruppo d’acquisto, che assicura informazioni ed assistenza ai consumatori. Un organizzatore promuove delle campagne, in cui i singoli clienti possono aderire al gruppo d’acquisto. Dopo aver trovato le offerte più vantaggiose, il gruppo d’acquisto le propone ai propri membri, che hanno la possibilità di stipulare il contratto di fornitura con il venditore.