Rimini – Falciato e Ucciso da un auto mentre camminava sul ciglio della strada

0
144

Tragedia sulla via Emilia a Rimini, in un tratto poco illuminato. Il 63enne non ha avuto scampo. Vani tutti i soccorsi. Sotto shock l’uomo alla guida della Mercedes.

Un uomo di 63 anni stava camminando sul ciglio della via Emilia, in un tratto poco illuminato all’altezza delle cave Pesaresi (Rimini), quando è stato falciato e ucciso da un’auto in corsa. La tragedia mercoledì sera. 

A colpirlo è stata una Mercedes Classe A: impatto molto violento, l’uomo è morto sul colpo a causa delle gravissime lesioni. E’ successo tutto intorno alle 18 quando, dai primi rilievi, la vittima stava camminando in direzione sud e l’automobilista lo ha investito. L’uomo è finitio sul cofano e sul parabrezza, prima di cadere rovinosamente sull’asfalto.

Uomo investito sulla via Emilia a Rimini

Vani tutti i soccorsi: quando sul posto sono intervenuti i mezzi del 118 per i sanitari non c’era più nulla da fare e il medico non ha potuto far altro che dichiararne il decesso. Sulla via Emilia sono intervenute le pattuglie della polizia Stradale e, per permettere i soccorsi ed effettuare i rilievi di rito, si è reso necessario chiudere parte della carreggiata causando pesanti ripercussioni al traffico. I vigili del fuoco con le cellule fotoelettriche hanno illuminato a lungo tutto il tratto di strada.

L’uomo alla guida della Mercedes, sotto shock, è stato portato in ospedale peraccertamenti. 

Mancano ancora i dati definitivi del 2019 ma gli investimenti di pedoni sono in aumento rispetto allo scorso anno, in controtendenza con le statistiche degli incidenti stradali.

Commenti