Rigenerazioni urbane, i ragazzi cambiano il volto della città

Studenti liceali e universitari hanno contribuito a rinnovare gli spazi urbani di Alessandria. Il progetto è durato oltre un anno

0
348
Impianti sportivi rinnovati ad Alessandria col progetto Rigenerazioni urbane (foto tratta dalla pagina Fb ParcoSkatePlayground)

Le idee dei giovani per rinnovare gli spazi urbani e promuovere lo sviluppo del territorio di Alessandria. Domani, venerdì 19 maggio, saranno presentati i risultati del progetto Rigenerazioni urbane, promosso dall’amministrazione comunale durante l’ultimo anno e mezzo. Un’iniziativa nata per coinvolgere i ragazzi nella gestione dei beni della collettività e in attività destinate ai cittadini più giovani. La creatività delle nuove generazioni come valore aggiunto per un contesto urbano dinamico e capace di rinnovarsi, in cui non mancano le opportunità per crescere.

Educazione alla legalità, politiche giovanili e iniziative di amministrazione condivisa hanno caratterizzato il percorso di Rigenerazioni urbane. Sono stati soprattutto gli immobili comunali e le strutture sportive a rientrare nell’azione di rinnovamento voluta dai ragazzi di Alessandria. Il Parco cittadino è il luogo in cui si è concretizzata maggiormente l’opera dei rappresentanti delle nuove generazioni. I lavori hanno riguardato i campi da calcio, calcetto e basket oltre alla pista per gli skateboard che è stata ripavimentata. Per inaugurare gli interventi realizzati negli impianti sportivi domani sarà organizzato un torneo che prende il nome dal progetto a cui parteciperanno le squadre delle scuole superiori della città.

Durante il convegno saranno illustrate le attività svolte nel corso del progetto Rigenerazioni urbane. Esperti e amministratori parleranno di città condivisa, di laboratori per riutilizzare vecchi edifici e delle idee per migliorare gli spazi urbani. Un gruppo di giovani illustrerà al pubblico l’impegno di duecento studenti nel riprogettare in modo moderno ed efficiente alcune aree di Alessandria.
Gli interventi saranno presentati durante la mattinata, mentre nel pomeriggio sono previste attività per i ragazzi al Parco cittadino, tra cui la piantumazione di nuovi alberi nell’area verde insieme ai bambini, iniziativa denominata “Il mio primo cittadino albero”. Il progetto ha il sostegno dell’Associazione nazionale Comuni italiani, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Servizio civile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here