Richard Branson dà il via all’era del turismo spaziale

Attesa per oggi 11 luglio alle 15 (ora italiana) la partenza per lo spazio del fondatore della Virgin Galactic

0
317
Richard Branson

Richard Branson, l’imprenditore fondatore della Virgin Galactic, parità oggi 11 luglio alle 15 (ora italiana) per un volo suborbitale. Brandon partirà con altri otto passeggeri, segnando di fatto l’inizio di un’era di turismo spaziale. La partenza del suo viaggio avviene con un anticipo di circa quindici giorni rispetto a quello di Jeff Bezos. Il fondatore di Amazon partirà il 20 luglio.

Richard Branson andrà sullo spazio?

L’imprenditore Richard Branson, insieme con altri otto turisti spaziali, si recherà sullo spazio per il suo primo volo suborbitale. Il lancio avverrà oggi 11 luglio alle 15 (ora italiana). Branson, fondatore della Virgin Galactic, ha scritto su Twitter in merito alla spedizione spaziale: “Sono sempre stato un sognatore. Sarà quello il momento in cui trasformerò il mio sogno in realtà”. L’imprenditore e le altre otto persone della SpaceShipTwo Unity effettueranno il volo con un mezzo privato, assistiti dai piloti Michael Masucci e Dave MacKay, l’istruttrice Beth Moses e l’ingegnere Colin Bennett. Sarà presente anche la vicepresidente gli affari governativi e la ricerca della Virgin, Sirisha Bandla.

Il 20 luglio partirà per un volo suborbitale anche Jeff Bezos

Si tratta di fatto dell’inaugurazione di un’era di turismo spaziale, che anticipa di soltanto una quindicina di giorni la partenza per un volo suborbitale di un altro grande imprenditore. Il fondatore di Amazon Jeff Bezos partirà infatti per un’altra spedizione spaziale il giorno 20 luglio. Bezos partirà con la navetta costruita dalla sua Blue Origin, la New Shepard.

I voli intersecheranno la traiettoria dell’atmosfera

In nessuno dei due casi si tratterà però di un volo tra le stelle. Branson e Bezos raggiungeranno sì lo spazio, ma la loro traiettoria sarà intersecata con quella dell’atmosfera. La navetta descriverà la forma di un arco. Inoltre, i turisti spaziali avranno la possibilità di “fluttuare” come astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale per quattro minuti circa. I passeggeri rientreranno poi sulla Terra.


Leggi anche: SpaceShipTwo: il velivolo che inaugura il turismo spaziale