Ricette di Pasqua: la Torta Pasqualina

0
322
Savory flan filled with green vegetables, ricotta and parmigiano

La Torta Pasqualina, insieme ad altre ricette tipiche, fa parte della tradizione culinaria Pasquale; infatti, essa rappresenta una delle portate principali soprattutto per il menù del Lunedì dell’Angelo, solitamente festeggiato con pic-nic e pranzi all’aperto.

L’origine della Torta Pasqualina è da far risalire alla Liguria, precisamente alla zona Genovese, ma negli anni ha riscontrato successo in tutta Italia imparando a conoscere numerose varianti.

Questo piatto è una torta salata composta da due strati di pasta sfoglia che racchiudono una farcitura a base di spinaci o bietole. La caratteristica della Torta Pasqualina è data dalle uova: esse vengono aggiunte intere all’impasto così che, dopo la cottura, rimangano ben visibili i tuorli e gli albumi.

Ingredienti

2 rotoli di pasta sfoglia (già pronta o preparata in casa)

1,5 kilogrammi di spinaci o bietole già pulite

500 grammi di ricotta

12 uova

190 grammi di Parmigiano

Mezza cipolla tritata

25 grammi di olioextravergine di oliva

Pepe Nero quanto basta

Sale quanto basta

Procedimento

Cuocere gli spinaci o le bietole in una padella, insieme all’olio ed alla cipolla; poi unire il sale ed il pepe secondo il gusto personale. Quando le verdure si saranno raffreddate, tritarle grossolanamente con un coltello e mescolarle insieme al parmigiano e a due uova.

Separatamente, mescolare la ricotta con la noce moscata, il sale e tre uova.

Adagiare un rotolo di pasta sfoglia in una teglia e livellare, al suo interno, il composto di spinaci; successivamente, adagiare sopra di esso il composto di ricotta. Con il dorso di un cucchiaio ricavare degli avvallamenti nella farcia, in senso parallelo ai bordi, ed inserire le uova rimaste, facendo attenzione a non rompere i tuorli.

Ricoprire la farcitura con l’altro rotolo di pasta sfoglia e bucherellare leggermente la superficie.

Cuocere in forno ventilato a 160 °C per 45 minuti.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here