Riccione: Blitz dell forze dell’ordine nelle la zona industriale che veniva usata come pista per le corse clandestine.

La pista era stata improvvisata nella zona artigianale di Riccione, così domenica 28 gennaio 2018 i Carabinieri e agenti del Corpo Intercomunale di Polizia Municipale di Riccione, Coriano e Misano Adriatico sono intervenuti per smantellare il giro contro le corse clandestine.

Un centinaio erano le persone presenti per assistere alle gare di auto e moto, quasi tutti con motori truccati e non conformi alle norme di sicurezza che impone il codice della strada. La segnalazione è arrivata da alcuni cittadini, che avevano notato e sentito sfreciare a tutta velocità i mezzi, e dunque hanno preteso l’immediato intervento delle forze dell’ordine.

 

Le numerose pattuglie arrivate sul posto, dopo aver messo in sicurezza la zona, hanno in primis cercato di ottenere la collaborazione dei ragazzi per l’allontanamento dall’area per ragioni di sicurezza, e poi hanno permesso il rapido deflusso.

Tuttavia le sanzioni non sono mancate, i quanto sono stati scritti dei verbali al codice della strada, per un ammontare di circa 10mila euro e ci sono stati ancje 5 sequestri di 5 motoveicoli.

Carabinieri e Polizia Municipale hanno fatto un appello invitando gli amanti dei rombi di motore “a non rischiare la vita in simili occasioni, ma di coltivare la loro splendida passione solo ed esclusivamente in pista ed in condizioni di sicurezza. Il divertimento è assicurato”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here