Revignano d’Asti (Asti) – Esplode cascina 1 morto e due feriti

0
393

Operato al Cto, aveva ustioni sul 100 per cento del corpo. Restano gravi le condizioni della compagna.

Non ce l’ha fatta il genovese Pier Paolo De Rossi Mezzina, 53 anni, rimasto ferito domenica mattina nelle due esplosioni della sua cascina di Revignano d’Asti, dove trascorreva il fine settimana con la compagna Patrizia Cerrato, 55 anni.

Operato dai medici del Cto di Torino, l’uomo è morto intorno alle 19 di oggi (lunedì 14 ottobre). Fin da subito le sue condizioni erano apparse disperate, l’uomo aveva riportato ustioni sul 100 per cento del corpo.  Restano gravi le condizioni della donna, portata con l’elisoccorso nello stesso ospedale del capoluogo.

E’ stata certamente una fuga di gas la causa di quanto accaduto. Lo hanno confermato ieri gli uomini della Questura astigiana che hanno ricostruito la dinamica. Alla prima esplosione ne è seguita una seconda. L’uomo è stata sbalzato all’esterno, dove poi è stato soccorso. I primi a intervenire sono stati due poliziotti delle volanti che erano già in zona per una normale attività di pattuglia. E sono loro che, individuato il luogo dell’esplosione, si sono recati lì. Hanno sollevato l’uomo disteso nel cortile portandolo in salvo pochi secondi prima che crollasse, nello stesso punto, la parete della casa.

Commenti