Respinto il voto della fiducia contro il ministro della Sanità polacca Szumowski

Polonia: Camera bassa respinge voto di sfiducia contro ministro Sanità Szumowski

0
111

Il Sejm, la camera bassa del parlamento polacco, ha respinto il voto di sfiducia chiesto dalla Coalizione civica (Ko) contro il ministro della Sanità, Lukasz Szumowski.

Lo riferisce l‘agenzia di stampa “Pap“. A favore della sfiducia hanno votato 213 deputati mentre i contrari sono stati 237 e nessuna astenuto. Il premier Mateusz Morawiecki ha difeso Szumowski in aula parlando di una mozione “piena di distorsioni, manipolazioni e bugie” e aggiungendo che “sarà giudicato dalla storia come uno dei migliori ministri della Sanità in Europa in questo tempo di crisi”.

Il ministro della Sanità polacco era stato accusato nei giorni scorsi di non aver vigilato in modo adeguato sull’acquisto di materiali per la risposta sanitaria al coronavirus, in particolare mascherine. Secondo il quotidiano “Gazeta Wyborcza”, il ministro avrebbe acquistato oltre 100 mila mascherine, accompagnate da false certificazioni e in realtà difettose, da un istruttore di sci che è anche un amico di famiglia degli Szumowski. I dispositivi sono stati acquistati a marzo al costo di 5 milioni di zloty (1,1 milioni di euro). “E’ chiaramente un gioco politico e sono diventato un bersaglio che bisogna colpire”, ha risposto alle accuse Szumowski.

Polonia – E’ ufficiale l’elezioni presidenziali si svolgeranno il 28 Giugno

Nella Polonia del XXI Secolo donne discriminate per il ciclo mestruale

Polonia – Kaczynski, unica data utile per l’elezioni presidenziali il 28 giugno

Commenti