Renzo Piano, architetto e senatore a vita

0
230
Renzo Piano

Renzo Piano nasce a Genova il 14 settembre 1937, architetto di fama mondiale, la cui arte è stata riconosciuta nella nomina a senatore a vita.

La sua biografia

Dopo gli studi liceali a Genova, Renzo Piano frequenta la facoltà di Architettura prima a Firenze e poi a Milano, dove si laureerà.

Ma già nel periodo universitario comincia il suo approfondimento, quando segue dei corsi a Parigi.

Una volta laureato comincia ad introdursi nel mondo del lavoro grazie all’attività paterna, impresario edile, ma anche condividendo esperienze di lavoro all’estero.

E’ un’esperienza che viene perfezionandosi su più settori, confrontandosi con realtà locali, ma anche al di fuori dell’ambito italiano.

I progetti di Renzo Piano

Fin dall’inizio Renzo Piano manifesta grande attenzione ai materiali usati nei progetti, con sperimentazione di tipologie strutturali anti-accademiche.

Nel 1968 partecipa alla XIV Triennale di Milano, ove realizza un padiglione, e in seguito anche il padiglione per l’industria italiana all’Esposizione Universale di Osaka del 1970.

Ormai la sua fama è un dato di fatto, confermata nel 1971 dalla vittoria al concorso per la realizzazione del Centro Pompidou a Parigi con un progetto molto audace per l’epoca.

Da questo momento la sua ascesa è stata inarrestabile.

Per citare i momenti più salienti, merita una menziona l’intervento nell’area espositiva di Genova, inaugurata nel 1992, con la predisposizione dell’Acquario e del Bigo.

Ma grandi opere anche a Parigi, New York, Londra, fino al recente Ponte di Genova San Giorgio, dopo la sciagura causata dal crollo del Morandi.

Per riuscire ad operare a livello planetario, Renzo Piano fonda, addirittura nel 1981, il “Renzo Piano Building Workshop”, con uffici a Genova, Parigi, New York.

I suoi incarichi ed interventi paiono inarrestabili, e direi ovunque.

Diventa difficile elencare tutti i suoi progetti, gli incarichi, ma forse è importante sottolineare la realizzazione della Fondazione Piano.

Trattasi di ente non-profit nato a Genova nel 2004 dedicato alla promozione di diverse attività, tra cui il riconoscimento di borse di studio per giovani architetti.

Un’attività molto profonda, proiettata verso il futuro, senza dimenticare i legami alle radici e all’evoluzione che parte dal passato.

Commenti