Rapporti con Cuba: Siria e Iran ne ricordano l’amicizia

Siria e Iran continuano e intensificare i loro rapporti con Cuba. Come mai? Cosa si nasconde dietro le alleanze?

0
470
rapporti con Cuba

Siria e Iran hanno sottolineato l’importanza dei loro rapporti con Cuba. Nel tempo, Cuba si è mostrata un grande alleato di entrambe le nazioni. Anno dopo anno, le relazioni tra i tre paesi si sono rafforzate. Ma cosa c’è dietro questa “amicizia”?

Che cosa c’è dietro i rapporti con Cuba?

Per stringere un’alleanza, spesso due paesi trovano dei valori comuni, degli obiettivi comuni, o dei nemici comuni. Questo è quello che è successo a questi tra protagonisti: Cuba, Siria e Iran. L’agenzia statale siriana ha ricordato i solidi principi che legano i due paesi. Tra questi troviamo ad esempio, l’importanza della sovranità nazionale. L’elenco continua dritto per una strada ben precisa. L’agenzia ha sottolineato che gli obiettivi di entrambi i paesi sono la non ingerenza negli affari interni dei paesi, ma soprattutto, il sostegno ai popoli che devono affrontare le politiche statunitensi. Anche il Presidente iraniano ha detto la sua a Cuba. Hasan Rohani ha affermato: “Spero che alla luce degli sforzi congiunti e sfruttando le capacità esistenti, assisteremo sempre più allo sviluppo e all’approfondimento delle relazioni in tutti i campi di reciproco interesse”.

La relazione tra Iran e Cuba

Iran e Cuba condividono un aspetto molto importante: entrambe devono sopportare le sanzioni statunitensi. Sono stati proprio gli Stati Uniti a legare così tanto queste nazioni così lontane. Gli accordi bilaterali tra Cuba e Iran sono in grande espansione. Nel 2016, Rouhani ha incontrato il presidente cubano con cui ha fatto un patto di cooperazione. Questi aiuti riguardano svariati ambiti, dalla sanità, all’istruzione, alla ricerca, per poi passare alla medicina e alla tecnologia medica. Dal punto di vista medico e scientifico i due paesi sembrano molto legati. Cuba ha contribuito a costruire diversi laboratori di genetica e biologia in Iran. In cambio, Teheran gli ha dato un finanziamento di 200 milioni di dollari. In conclusione, sarebbe assurdo dire che questa forte collaborazione non preoccupi Washington, anzi.

L’obiettivo della Siria nei rapporti con Cuba

Cuba e Siria la pensano allo stesso modo. Secondo i due bisogna fare affidamento sulle potenze nazionali per sconfiggere le forze americane e occidentali. Anche in questo caso, sembra chiaro che cosa unisce le due nazioni. Tra le varie cose, Cuba ha sostenuto la Siria nella lotta al terrorismo. Se poi guardiamo agli accordi fatti nel 2018, notiamo quanto sia salda la cooperazione tra i due. Quell’anno i paesi hanno deciso di lavorare insieme per la produzione di farmaci, apparecchiature e dispositivi medici. Poi hanno cominciato a scambiarsi le conoscenze di biotecnologia e la formazione del personale. Ancora oggi, Cuba offre delle borse di studio universitarie agli studenti siriani.

Nemici che rendono amici

Quest’anno, l’ambasciatore cubano ha accusato di nuovo gli USA. Secondo il rappresentante, l’America stava sfruttando il coronavirus per aggredire altri paesi. Tra questi troviamo in particolare la Siria, Cuba, il Venezuela e l’Iran. E’ evidente che la politica aggressiva e imperialista americana sta portando i paesi attaccati ad allearsi. In particolare, sia la Siria che l’Iran tendono a cooperare in un ambito: quello tecnologico e scientifico. E’ proprio questo ambito che l’America teme di più.


Sanzioni americane: la Siria denuncia i crimini di guerra


Commenti