Ralf Rangnick: da allenatore e consulente a imprenditore

0
314
Ralf Rangnick

Molto conosciuto nel mondo della Bundesliga, allenatore del Hoffenheim e del Lipsia. Ora, a 63 anni, Ralf Rangnick vorrebbe continuare questa “costruzione di club” non più come allenatore o consulente.

Cosa sta facendo Ralf Rangnick?

“Sto costituendo una GmbH, una società di consulenza calcistica basata su quattro pilastri”, ha detto il 63enne in un’intervista alla Süddeutsche Zeitung . Queste quattro aree rappresenterebbero ciò che ha fatto negli ultimi 15 anni all’RB Lipsia e al TSG 1899 Hoffenheim, ha detto. Secondo lui, si tratta di “costruzione di club” e di prendersi cura di allenatori, dirigenti e direttori sportivi oltre che di giocatori. Non è il suo obiettivo costruire una grande agenzia. “Il mio motto è più simile a: piccolo ma carino“. Rangnick non vuole essere un giocatore o un consulente tecnico in senso tradizionale. “Non si tratta di promuovere la carriera principalmente a livello commerciale. Si tratta di sviluppare contenuti, da giocatori, allenatori, dirigenti e professionisti. Nel calcio c’è ancora spazio per l’aggiornamento delle singole professioni“, ha detto al giornale.


Rangnick ha fondato una società di consulenza per il calcio


Lok Mosca come primo cliente

Secondo le sue dichiarazioni, il primo cliente di Rangnick è il club russo Lokomotiv Mosca. “Il club mi ha chiesto quattro mesi fa un’analisi dello status quo sportivo. L’ho fatto e c’è stata una presentazione a riguardo a Mosca “. Dopo aver fondato la sua nuova società, Ralf Rangnick vuole tornare al calcio come allenatore o direttore sportivo solo in casi eccezionali. “Ho solo la sensazione che con il pacchetto completo di supporto a tutto tondo che offriremo in futuro, posso restituire qualcosa al calcio. Per allontanarmi da questo lavoro, dovrebbe essere un’offerta molto speciale“, ha detto.


La sua carriera

Rangnick ha lavorato per anni come allenatore della Bundesliga prima di trasferirsi al TSG Hoffenheim nel 2006 e guidare il club dal campionato regionale alla Bundesliga. Rangnick non è solo considerato il fautore del successo dell’Hoffenheim, dal 2012 ha anche accompagnato l’ascesa dell’RB Lipsia dal campionato regionale a partecipante alla Champions League. Il contratto di Rangnick è scaduto nel 2020, dopo di che ha flirtato con il suo ex club Schalke 04, ma poi ha rinunciato .