Ragazzo 19enne si spara dopo il rimprovero del padre a Sa Salvatore Telesino

0
146
Ragazzo 19enne

Ragazzo 19enne di San Salvatore Telesino si spara alla testa dopo il rimprovero del padre. ricoverato in gravissime condizioni.


Ragazzo 19enne di San Salvatore Telesino, in provincia di Benevento, è ricoverato in gravi condizioni all’Ospedale del Mare di Napoli per una ferita da arma da fuoco alla testa: il ragazzo si sarebbe sparato con la pistola del padre dopo un rimprovero per essere rincasato troppo tardi. Indagini in corso dei carabinieri che stanno cercando di ricostruire la dinamica.

Si sarebbe sparato alla testa dopo essere stato rimproverato dal padre perché era tornato troppo tardi a casa. È questa la prima ricostruzione dietro la tragedia avvenuta alle prime ore dell’alba di oggi a San Salvatore Telesino, piccolo centro della provincia di Benevento. Il ragazzo, 19 anni, è stato portato d’urgenza all’ospedale San Pio di Benevento; in mattinata è stato trasferito con un altro elicottero all’Ospedale del Mare di Napoli, dove è attualmente ricoverato in gravi condizioni. Sull’accaduto indagano i carabinieri, che hanno sequestrato l’arma, di proprietà del padre del ragazzo.

Carabinieri si travestono da operai e arrestano 4 estorsori a Benevento

Campolattaro (Benevento) – Trovato morto neonato in un dirupo: arrestata madre

Al momento quella del tentato suicidio dopo il rimprovero resta la pista ritenuta maggiormente verosimile, ma in queste ore i militari stanno ascoltando i familiari del 19enne e stanno cercando di ricostruire le ultime ore prima dello sparo, per capire dove era stato e con chi e accertare che alla base del gesto non vi fossero motivazioni di diverso tipo. Stando a quanto ricostruito il giovane sarebbe rincasato in piena notte e sarebbe stato per questo rimproverato dal padre. Alle 4:30 avrebbe preso la pistola, che l’uomo deteneva legalmente, e se la sarebbe puntata alla testa, premendo il grilletto; non è chiaro se l’arma fosse opportunamente custodita e se fosse tenuta già carica o se il ragazzo abbia inserito le munizioni.

I familiari hanno immediatamente lanciato l’allarme, nell’abitazione di San Salvatore Telesino sono arrivati poco dopo i sanitari del 118. Il 19enne è apparso subito in condizioni gravissime; per non perdere tempo prezioso è stato fatto intervenire un elicottero, subito ripartito alla volta dell’ospedale San Pio di Benevento. Le prossime ore saranno cruciali per meglio valutare le condizioni del giovane.