Ragazza si lancia sotto un treno: tre mesi fa il suicidio del fidanzato

0
739

Shock nella comunità di Agropoli in provincia di Salerno. Una ragazza di 15 anni si è tolta la bita lanciandosi sotto un treno. Circa 3 mesi fa il suo ragazzo si era (a sua volta) tolto la vita.

La vicenda

Una giovane ormai spenta dal qualche mese era Giorgia Saja. La mancanza del suo ragazzo, l’assenza della forza di vivere.

E così ha vagato un po’ sui marciapiedi, e poco prima delle 16 si è volontariamente spinta sotto un treno transito.
La ragazza frequentava il liceo, e nonostanrw il dolore, nessuno immaginava avesse intenzione di farla finita.

La morte del fidanzato

Lo scorso 20 luglio il fidanzato di Giorgia, Antonio Lorenzo D’Amico, studente universitario di 22 anni, aveva compiuto il medesimo gesto inconsulto. Un pomeriggio si era recato nel poligono di Eboli, che frequentava spesso per esercitarsi nel tiro a segno. E qui si era sparato un colpo alla testa.

Quel suicidio inaspettato aveva traumatizzato la ragazza, che ad oggi non si era minimamente ripresa. Spesso infatti scriveva post malinconici su Instagram, in ricordo dell’amore perduto. “Certo che mi rivedrai, gli addii non sono per sempre”, aveva scritto ultimamente.

Commenti