Quote rosa in Albania dominano il governo

0
294
Quote rosa in Albania

In Albania, le quote rosa dominano la formazione del nuovo governo. Questa votazione mette in risalto le capacità, nonché la credibilità del Paese delle Aquile, visto da un prospetto di riforme necessarie chieste dall’Unione Europea.

Quote rosa in Albania: forse una scelta politica?

Negl’ultimi trent’anni di governo questo è forte segnale nella lotta per la parità di genere in Albania. Il primo gabinetto dominato da donne dopo una sessione parlamentare durata più di 20 ore. Edi Rama è scelto come primo ministro per la terza volta dopo una schiacciante vittoria elettorale in aprile. Del gabinetto di 17 membri, 12 saranno donne. “La battaglia contro la discriminazione di genere e la violenza domestica rimane molto aperta e lontana dall’essere vinta. Ci sono ancora forze discriminatorie ed energie negative che agiscono oggi nella nostra società a danno di donne e ragazze”, ha detto Rama prima che i legislatori votassero il suo gabinetto con 77 voti su 140. Molti credono che questa è una strategia per raccogliere consensi a livello europeo.


Albania: al via il voto per eleggere nuovo parlamento


Cosa cambia dal governo attuale?

Olta Xhaka continuerà a servire come ministro degli esteri e la nuova arrivata Delina Ibrahimaj, ex capo dell’autorità fiscale statale, dirigerà il ministero delle finanze e dell’economia. Posti chiave che sicuramente portano benefici al tutto il sistema statale. Inoltre, il nuovo governo prevede una crescita economica di circa il 4% annuo dopo il calo del 3,3% nel 2020 a causa della pandemia. Le principali sfide del governo saranno completare il processo di ricostruzione dopo il terremoto del novembre 2019 e far fronte alla pandemia e al suo impatto sull’economia, oltre a combattere la corruzione e il traffico di droga, aumentare la crescita ad almeno il 4% annuo, aumentare i salari e abbassare la disoccupazione. Rama vuole fare dell’Albania entro il 2030 “un campione assoluto del turismo nei Balcani”. Rama ha detto che la lotta al crimine e alla corruzione sarà la priorità in questo terzo mandato.

Il ruolo delle donne nella società albanese

Con l’avvento del socialismo in Albania cambia anche il ruolo delle donne. Sono proiettate i tutti i campi dell’economia e dell’industria. Lottano contro l’oscurantismo di una società patriarcale e si impongono come promotrici della nuova Donna. Negl’ultimi trent’anni hanno ruoli marginali in politica in una società che ritorna ad essere sempre più retrograda nei loro confronti. I risultato di questo governo è quello di promuovere il ruolo della donna in un paese in forte espansione economica. Azione necessaria a mostrare i sforzi fatti a riformare dalle fondamenta il paese.