Queen: il film Bohemian Rhapsody sarà presentato a Wembley

0
520
Il ricavato della premieré sarà dato in beneficenza.

Manca ormai pochissimo all’uscita del biopic dedicato a Freddie Mercury, Bohemian Rhapsody. La pellicola sarà presentata in anteprima alla SSE Arena di Londra, adiacente al Wembley Stadium, luogo in cui i Queen si esibirono nel loro leggendario show per il Live Aid nel 1985.
La premieré si terrà martedì 23 ottobre 2018 e ospiti e fan saranno accolti nell’iconica sede per celebrare l’attesissimo lancio di Bohemian Rhapsody; sul red carpet si vedranno le star del film come Rami Malek, Lucy Boynton, Gwilym Lee, Ben Hardy e Joe Mazzello, ma ci saranno anche i leggendari membri della band, Brian May e Roger Taylor.
Il ricavato della premiere andrà a beneficio del Mercury Phoenix Trust, l’organizzazione fondata in memoria di Freddie Mercury, che sostiene le iniziative in tema di HIV/AIDS a livello globale. L’album della colonna sonora di Bohemian Rhapsody, inveceuscirà il 19 ottobre e conterrà materiale inedito.

In una recente intervista con Jimmy Kimmel, Rami Malek, l’attore che interpreta Freddie Mercury, ha rivelato che le scene del Live Aid sono state le prime ad essere girate. La sfida più grande è stata, per l’attore, quella legata al canto: il fatto di poter conoscere molto bene Brian May e Roger Taylor, e di ricevere consigli da loro, nonché avere accesso alle primissime registrazioni di Mercury, hanno dato un contributo importante nel suo lavoro.
L’attore protagonista del biopic dedicato alla star dei Queen, ha parlato delle sue emozioni nella lavorazione del film.
Che effetto fa essere scelti per interpretare il ruolo di una vera icona del mondo della musica come Freddie Mercury?Rami ha confessato di aver provato emozioni contrastanti alla notizia di essere stato scelto per la parte. L’attore non è cresciuto con i Queen, e nel 1991 aveva dieci anni quando Freddie Mercury morì, ma calarsi nella parte per lui non è stato un problema, nonostante l’impatto iniziale.
“Quando mi hanno scritturato ho pensato: questo potrebbe essere il ruolo che definirà la mia carriera. Due minuti dopo ho pensato: mio Dio, potrebbe rovinare per sempre la mia carriera” ha confessato Malek.
Il film uscirà nelle sale cinematografiche il 2 novembre (il 29 novembre in Italia) e ripercorrerà le tappe salienti della band londinese negli anni 70, con l’unione tra Mercury, Brian May e Roger Taylor (Gwilym Lee e Ben Hardy nel film), fino al celeberrimo Live Aid del 1985, sei anni prima della scomparsa del cantante. Senza tralasciare la vita sentimentale e le relazioni di Mercury.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here