QUANDO LO STRESS LASCIA IL SEGNO

0
194

Il termine “stress” è ormai, di uso quotidiano, per di più come sinonimo di malessere psicologico o di ansia.
Più semplicemente, è una reazione ad una situazione, o più situazioni logoranti richieste dalla vita moderna e dall’ambiente che producono un sovraccarico di stimoli che il nostro corpo percepisce troppo pesanti o in
contrasto fra loro.
Spesso una dose accettabile di stress, non sempre è negativo, ma fonte di stimoli che allenano l’adattamento, la capacità di controllo, l’attenzione.
Ben diverso, quando lo stress raggiunge livelli troppo elevati o per lungo tempo, che ci fanno perdere il controllo, per cui il corpo ne risente a livello psicologico e fisico, mandando segnali, attivando una reazione automatica che non ci è possibile controllare e che risale alla storia evolutiva della sopravvivenza ai pericoli.
Il nostro corpo attiva l’effetto “attacco-fuga”, generando particolari cambiamenti del nostro corpo.
Una delle avvisaglie in campo estetico, di uno stress piuttosto intenso, ci è data dalla pelle con il proliferare di brufoli, acne,eczemi, a causa dell’aumento di cortisolo.
Non è difficile accorgersi di qualche problema alla salute dei capelli che in questi casi diminuiscono la crescita o aumentano la caduta, dovuta da una minor produzione di olio dei follicoli, per risolvere i casi più lievi è sufficiente usare prodotti specifici, magari ricchi di vitamine B.
Soprattutto le donne, si saranno accorte dello stato di unghie e pellicine, le quali non hanno grandi soluzioni se non la pazienza della crescita.
Nei casi più importanti si hanno sintomi fisici come l’aumento del battito cardiaco e della pressione sanguigna per generare più ossigeno e zucchero, necessario per una maggiore energia.
Anche il respiro, di conseguenza cambia, diventando più veloce ed affannato, fino a trasformarsi in stati d’ansia ed attacchi di panico, nei casi più gravi.
La digestione può rallentare e lo stress può essere la causa di alcune acidità di stomaco e stipsi.
Il sistema immunitario, può essere messo a dura prova, occupato a spendere energie per delle eventuali difese, non riesce nel contempo prevenire e combattere le malattie.
Muscoli “tesi” e sudorazione eccessiva sono i sintomi più comuni.
Non è possibile eliminare del tutto lo stress dalla nostra vita, ma si può ridurlo, tenerlo sotto controllo, a livelli accettabili, modificando per quanto possibile lo stile di vita.
Prestando attenzione ai piccoli segnali che ci lancia il nostro corpo, possiamo migliorare il nostro benessere, facendo proprio del nostro corpo, il miglior alleato.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here