Quando è il momento migliore della giornata per prendere le vitamine?

0
305

Cosa evitare e cosa fare quando si tratta di scegliere il momento giusto per prendere le vitamine e gli integratori? Questa domanda è tra quelle che mi sono fatta quando il medico mi ha dato la lista di nuove pastiglie da prendere.

Prendere le vitamine: l’importanza della consulenza medica


Non è una sorpresa se il tuo armadietto è pieno di integratori. Un sondaggio del 2019 ha mostrato che il 77% delle persone consuma qualche tipo di integratore alimentare, come vitamine e minerali. Ma ci sono molte cose che dovresti considerare prima di iniziare. Se stai prendendo degli integratori senza un vero piano o una guida, potresti fare degli errori che ti si ritorceranno contro nel tempo. È importante quali tipi di vitamine prendi e, potenzialmente, quando le prendi. Ecco tutto quello che devi sapere.

Non tutti hanno bisogno di prendere integratori

Prima ancora di entrare nel “cosa” e “quando” di certi integratori, parla con il tuo medico. “Idealmente, è meglio ottenere le nostre vitamine e minerali essenziali da una dieta ben bilanciata in quanto questi sono più potenti e meglio assorbiti rispetto agli integratori”, ha detto Disha Narang, un endocrinologo certificato dal consiglio al Northwestern Medicine Lake Forest Hospital. Ma a volte il vostro medico può scoprire che avete bisogno di un piccolo aiuto extra se siete carenti. Le agenzie per il controllo dei farmaci non controllano gli integratori alimentari per la sicurezza e la qualità come altri farmaci, quindi è meglio avvicinarsi con cautela quando li si aggiunge alla vostra routine. Ecco perché è importante parlare con un operatore sanitario del tuo caso specifico. Possono consigliarti i prodotti di cui hai effettivamente bisogno e quelli da evitare, dato che alcuni possono interferire con altri farmaci ed essere dannosi per la tua salute.


Il benessere con i semi oleosi? Ecco quali usare

Prendere le vitamine in un certo momento della giornata non migliorerà il loro funzionamento

Ora diciamo che hai una carenza o che ti viene raccomandato di prendere qualche integratore alimentare. Ottimo! Allora, quando dovreste prenderli? A grandi linee, questo dipende da voi. Attualmente non ci sono prove scientifiche che dicono che prendere le vitamine in un momento specifico della giornata può migliorare la loro efficacia. Tuttavia, “la chiave è prendere le vitamine alla stessa ora ogni giorno per coerenza“, ha detto Supriya Lal, un dietista registrato con sede a New York City. Detto questo, ciò che si prende le vitamine con, come il cibo o l’acqua, ha importanza, dal momento che ha un impatto sul loro assorbimento nel vostro corpo. Quindi la tempistica generale di assunzione degli integratori non è importante, ma il tipo di integratori e cos’altro fate quando li prendete lo è.

Prova a prendere le vitamine solubili in acqua al mattino

Le vitamine che sono solubili in acqua, come le vitamine del gruppo B, non vengono immagazzinate nel nostro corpo. Il nostro corpo prende la quantità di vitamine idrosolubili di cui ha bisogno per funzionare e butta fuori il resto. Queste vitamine vengono assorbite al meglio senza cibo nello stomaco, il che significa che potresti prenderle un’ora prima di un pasto o due ore dopo un pasto. Molti dietisti raccomanda di prendere le vitamine idrosolubili come prima cosa al mattino, poiché alcune vitamine del gruppo B sono state studiate per interferire con il sonno.

Prendete tutte le vitamine liposolubili con uno spuntino

Le vitamine liposolubili, come le vitamine A, D ed E, vengono immagazzinate nelle cellule di grasso dopo l’assorbimento. “Molti degli alimenti – in particolare frutta e verdura – sono pieni di vitamine A, E e K, quindi la maggior parte di noi non ha bisogno di quegli integratori”, ha detto Narang. Inoltre, assumere grandi dosi di vitamine liposolubili può essere tossico per il corpo. Per le persone che hanno bisogno di prendere vitamine liposolubili, come la vitamina D, è meglio prenderle con il cibo. Quindi quando si fa uno spuntino di metà mattina o pomeriggio, o forse è con la colazione.

Programmate le vostre multivitamine intorno a un pasto

Le multivitamine contengono una combinazione di vitamine idrosolubili, vitamine liposolubili e minerali, come ferro, rame e calcio. L’assunzione di minerali può variare, alcuni vanno bene per essere presi a stomaco vuoto, mentre altri sono raccomandati per essere presi con il cibo per evitare problemi gastrointestinali. Dato che i multivitaminici hanno vitamine idrosolubili, vitamine liposolubili e minerali, averne uno accanto a un pasto aumenterà la probabilità che le vitamine liposolubili e i minerali al suo interno vengano assorbiti, ha detto Lal.