Qual è la strategia migliore per perdere peso?

Abbiamo bisogno di perdere peso?

0
344

Perdere peso è non solamente un desiderio, ma una vera e propria ossessione per tantissime persone. I modelli che ci vengono proposti dai media e dal mondo della moda lanciano il messaggio che per essere persone veramente attraenti bisogna essere pelle ed ossa.

Quindi prima di chiederci se dobbiamo perdere peso, dovremmo chiederci se abbiamo realmente questa necessità o se vogliamo raggiungere un risultato che non è sostenibile.

La voglia di perdere peso spinge tantissime persone a provare in maniera autonoma le più svariate diete. Ma provare un regime alimentare così drastico, soprattutto senza il dovuto controllo da parte del medico potrebbe portare gravi conseguenze per la nostra salute. In effetti, alcune diete possono portare rapidi risultati dal punto di vista estetico, ma danneggiare la salute. Senza contare che i chili persi in questi modi sono i più facili da riprendere.

Ci sono comunque tante persone che dovrebbero effettivamente dimagrire. Una buona percentuale della popolazione dei paesi sviluppati è in sovrappeso e non sarebbe sbagliato cercare di perdere qualche chilo.

Secondo gli esperti, il modo migliore per raggiungere questo risultato è farlo in un modo che sia sostenibile, mettendo in atto delle abitudini che potremo portare avanti per il resto della nostra vita.

Vediamo pertanto quali sono delle sane abitudini che possono portarci a ritrovare gradualmente il nostro peso forma senza mettere a rischio la nostra salute.

Maggiore attenzione all’alimentazione

Avere una dieta sana ed equilibrata richiede che dovremmo assumere nelle giuste proporzioni tutti i nutrienti presenti nella piramide alimentare. A questo proposito potrebbe aiutarci la guida di un nutrizionista. Iniziamo anche a sostituire tutti gli alimenti meno sani (frittura, dolci, bibite zuccherate) con pietanze più salutari. In alcuni casi potrebbe essere utile assumere degli integratori naturali come Kilo Shape, che contengono estratti di prodotti vegetali che migliorano l’efficienza metabolica ed il funzionamento dell’apparato digerente in generale, favorendo l’equilibrio corporeo.

Occhio alle calorie

Potremmo scaricare un programma o un app che ci aiuti a tenere sotto controllo il numero di calorie contenute in un determinato alimento. Certo, non dovremo diventare dei contabili delle calorie, ma in questo modo potremo tenere sotto controllo il consumo di alimenti che possono apportare un esagerato numero di calorie.

Mangiare più piano

Si è scoperto che mangiare velocemente non solo affatica di più gli organi della digestione, ma tende a far ingrassare più facilmente. Mangiando velocemente infatti non concediamo allo stomaco il tempo necessario per comunicare al cervello il senso di sazietà, quello che ci spinge a smettere di mangiare.

Fare regolare attività fisica

Associare ad una dieta equilibrata il regolare esercizio fisico, che esula dagli eccessi, è in assoluto il modo migliore per dimagrire. Le attività aerobiche e quelle che si svolgono all’aperto sono le migliori. Al giorno d’oggi, poi, esistono numerose app ideate per svolgere attività fisica a casa, anche senza l’utilizzo di strumenti ed attrezzi.