Pyongyang lancia altri missili e critica le sanzioni USA

0
127
La Corea del Nord conferma gli ultimi test missilistici

Pyongyang ha lanciato altri due missili balistici, poche ore dopo aver criticato le ultime sanzioni imposte dagli USA. Il governo nordcoreano avverte: “se gli USA adotteranno una posizione conflittuale, Pyongyang sarà costretta a reagire in modo risoluto”.

Pyongyang lancia altri missili?

Crescono le tensioni tra USA e Corea del Nord. Pyongyang avrebbe lanciato un altro missile, dopo che gli USA hanno imposto sanzioni nel tentativo di fermare il suo programma missilistico e di armamenti. Si tratta del terzo lancio dall’inizio dell’anno. Secondo quanto riferito dagli Stati maggiori riunti (JCS) della Corea del Sud, Pyongyang ha lanciato un missile non identificato verso est. La notizia è stata confermata anche dalla Guardia costiera giapponese, la quale ha affermato di aver rilevato il lancio di quello che sembrerebbe essere stato “uno o più missili balistici alle 14:55”.  

La Corea del Nord critica le sanzioni USA

La Corea del Nord ha anche criticato le ultime sanzioni imposte da Washington. Un portavoce del Ministero degli Esteri ha dichiarato che gli USA hanno nuovamente assunto una posizione provocatoria di fronte all’esercizio del proprio diritto all’autodifesa da parte di Pyongyang. Il portavoce ha poi affermato che il recente sviluppo di nuove armi fa parte degli sforzi per modernizzare la capacità di difesa della Corea del Nord. Ha quindi sottolineato che le nuove armi non sono una minaccia alla sicurezza degli USA.  Il portavoce ha infine affermato che Washington, mentre chiede diplomazia e dialogo, in realtà vuole una politica di soffocamento nei confronti della Corea del Nord. Ha poi lanciato un avvertimento a Washington: “se gli USA adotteranno una posizione conflittuale, Pyongyang sarà costretta a reagire in modo risoluto”.


Leggi anche: Biden impone sanzioni contro la Corea del Nord