Putin dice a Scholz che Kyiv sta bloccando i colloqui di pace

0
421
Putin dice ha Scholz che Kyiv sta bloccando i colloqui di pace

Durante un colloquio telefonico con il cancelliere tedesco Olaf Scholz, il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che Kyiv sta bloccando i colloqui di pace con richieste irrealizzabili. Scholz ha invece chiesto un cessate il fuoco.

Cosa ha detto Putin a Scholz?

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha avuto un colloquio telefonico con il presidente russo Vladimir Putin. Un portavoce del governo tedesco ha riferito che Scholz ha chiesto un cessate il fuoco. Nella conversazione durata quasi un’ora, Scholz ha anche sottolineato che la situazione umanitaria deve essere migliorata e che è necessario compiere progressi nella ricerca di una soluzione diplomatica il prima possibile, ha detto il portavoce.

Dal canto suo, il presidente Putin ha puntato il dito contro Kyiv, affermando che Kyiv sta tentando di bloccare i colloqui di pace con la Russia, ma che Mosca è ancora desiderosa di continuare i negoziati. “È stato notato che il regime di Kyiv sta tentando in ogni modo possibile di ritardare il processo negoziale, avanzando proposte sempre più irrealistiche. Tuttavia, la parte russa è pronta a continuare a cercare una soluzione in linea con i suoi ben noti approcci di principio”, ha detto il Cremlino. Mosca ha affermato di essere vicina a concordare un accordo che prevederebbe l’Ucraina neutrale. Tuttavia, l’Kyiv ha detto che è disposta a negoziare ma che non si arrenderà né accetterà gli ultimatum russi.


Leggi anche: Vladimir Putin ha distrutto la società russa