E’ iniziata già la terza edizione del contest letterario “Fai viaggiare la tua storia”

Ogni passione necessita di essere coltivata, ogni talento merita di essere riconosciuto: saper scrivere è un’arte e “Fai viaggiare la tua storia” ha la duplice funzione di concretizzare questa abilità e di darle un giusto riconoscimento.

Il progetto nasce tre anni fa ad opera di Autogrill e Libromania, frutto della partnership tra Dea Planeta Libri e Newton Compton Editori.

«Siamo felici di questa iniziativa e della collaborazione con un partner così prestigioso. Autogrill ci consente di rivolgere a un pubblico molto più ampio il nostro continuo impegno nello scouting letterario. Fai viaggiare la tua storia ha l’intento di consentire a tutti i partecipanti di avere l’occasione di farsi leggere e notare da Libromania e dagli editori coinvolti nell’operazione» affermò Stefano Bordigoni, amministratore delegato Libromania, al principio di questa esperienza.

“Fai viaggiare la tua storia” è una proposta i cui destinatari sono tutti coloro che sognano di far comparire il loro libro sugli scaffali delle librerie, aspiranti scrittori in cerca di un editore.

Il concorso ha già avuto notevole successo in passato: circa 1600 partecipanti. Il 2017 ha visto la pubblicazione di sedici dei romanzi presentati ed il 2018 dodici di questi. I vincitori dei due anni sono stati rispettivamente Alessandro Marchi con “Tu non ci credere mai” e Irma Cantoni con “Il bosco di Mila”; i due libri sono stati ben accolti dal pubblico che ha potuto trovari in tutti i punti vendita di Autogrill Italia e negli store online, in formato ebook, per poi ritrovarli nelle librerie e nelle edicole con il Giornale di Brescia.

Non resta da chiedersi: come partecipare?

Dal 7 dicembre 2018 sono state aperte l’iscrizioni per la partecipazione all’iniziativa, tramite la registrazione al sito http://autogrill.libromania.net. Sarà possibile presentare il proprio manoscritto fino al 31 marzo 2019.

Le regole da seguire sono poche e semplici: il testo da presentare dovrà avere tra i 240.000 ed i 600.000 caratteri. Il talento è un requisto importante perché ciò che un vincitore dovrà essere capace di fare è suscitare sentimenti ed attrazione nel lettore, raccontando la realtà attraverso opere di narrativa.

Successivamente avverrà la selezione da parte di giudici esperti tra scrittori, editor ed editori, tra i quali: Raffaello Avanzini di Newton Compton, Daniel Cladera di DeA Planeta Libri e quest’anno anche Gabriele Colleoni, vicedirettore del Giornale di Brescia. La giuria 2019 sarà composta anche dai vincitori del Premio dei due anni precedenti.

A maggio 2019 si avrà il verdetto dei finalisti e del vincitore: 10 titoli saranno pubblicati in formato ebook e l’opera finalista sarà pubblicata entro luglio 2019.

Auspichiamo che il numero dei partecipanti continui ad aumentare e sempre più potenziali autori possano credere in questa iniziativa per realizzare il loro sogno e farsi conoscere al grande pubblico, come accaduto negli ultimi due anni a Irma Cantoni e Alessandro Marchi” sono le parole ricche di speranza di Stefano Bordigoni, amministratore delegato Libromania.


Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here