Proteggere le api: ecco perché è importante farlo

0
247

Il 20 maggio, ieri, ricorreva la Giornata Mondiale delle Api. Ma non è mai troppo tardi per proteggere le api, e per ricordarsi quanto siano importanti queste piccole creature.

Perché è fondamentale proteggere le api?

Abbiamo spesso parlato del cambiamento climatico, e di come tutte le specie animale ne siano influenzate: le api non fanno sicuramente eccezione. Nel 2020, uno studio dell’Università di Ottawa rilevava che “la probabilità che una popolazione di bombi sopravviva in un determinato luogo è diminuita, in media, di più del 30% nel corso di una generazione umana”. Inoltre un rapporto ancora precedente, realizzato dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN) e datato 2015, rilevava una comunità di 1.965 specie di api selvatiche in tutta Europa. Il 9% di esse però era a rischio estinzione.


Api sopravvissute a 50 giorni sotto una colata vulcanica


Le cause della scomparsa delle api

Questi dati ci fanno comprendere quanto sia urgente salvaguardare questi preziosissimi insetti. Ma la realtà è che le api stanno scomparendo, e i fattori sono molti: il primo è, naturalmente, la mano dell’uomo. I pesticidi utilizzati dagli esseri umani sono infatti la prima causa di morte fra le api, seguita dalla distruzione dei loro habitat. Per non parlare delle sempre più frequenti siccità, dell’inquinamento dell’aria, e del già citato cambiamento climatico. Sappiamo, infine, che i fiori sono vitali per l’esistenza delle api: la distruzione della vegetazione diventa così una questione di sopravvivenza.

Meno fioriture, meno api

Ma quest’ultimo non è un problema di oggi. Infatti, secondo Friends of the Earth il 97% delle praterie vitali del pianeta sono scomparse già dai tempi della Seconda Guerra Mondiale, e con loro l’habitat ideale delle api. Inoltre gli inverni più caldi e umidi, comseguenza del cambiamento climatico, stanno influenzando sia i tempi di ibernazione delle api che quelli di fioritura delle piante che danno loro sostentamento. A completare il quadro ancora i pesticidi, che compromettono la capacità di riprodursi di dette piante e la loro resistenza alle malattie.

Un lavoro importante

Sappiamo che le api sono fondamentali anche per molte delle colture alimentari che poi portiamo sulla nostra tavola. “Si stima che le api impollinano circa un terzo di tutto ciò che mangiamo, e svolgono un ruolo fondamentale nel sostenere l’ecosistema del pianeta” ha dichiarato un portavoce di GardeningExpress.co.uk. “Sono incredibilmente importanti per l’ambiente e per l’umanità in generale, quindi dovremmo fare tutto il possibile per aiutarle a sopravvivere e prosperare”.

Proteggere le api: come fare?

Sapendo tutto questo, cosa potremmo fare per aiutare questi operosissimi insetti? Se abbiamo un balcone, potremo piantare dei fiori ad una testa, magari di colore viola: questo è infatti un colore attraente per le api, che riescono ad identificare più facilmente. Un altro piccolo accorgimento potrebbe essere dotare il vostro balcone di una vaschetta perché possano ristorarsi. Infine, se avete manualità e amate costruire piccoli oggetti, potrete realizzare un hotel utilizzando del bambù, dove le piccole operaie possano sentirsi a casa.