Prossima missione SpaceX: ecco i nuovi astronauti

Chi saranno i nuovi astronauti che faranno parte dello SpaceX? Ecco i nuovi uomini che contribuiranno al rinomato viaggio

0
324
astronauti

La NASA e i suoi collaboratori hanno finalmente scelto i quattro astronauti che dirigeranno la prossima missione SpaceX, prevista per il 2021. Il fine è quello di rinforzare il personale a bordo dal laboratorio in orbita.

L’equipaggio

L’equipaggio sarà costituito da ex veterani delle precedenti missioni ISS. Tra questi, Akihiko Hoshide, dell’agenzia giapponese JAXA e Thomas Pesquet dell’Agenzia spaziale europea. Gli altri due nuovi arrivi sono Shane Kimbrough della NASA e Megan McArthur.

In particolare, quest’ultima ha recentemente visto il marito Robert Behnken co-pilota con l’equipaggio della capsula Crew Dragon di SpaceX. La missione di aprile verrà soprannominata Crew-2.

In questo modo sale a sette, il numero di persone nell’ISS. Permettendo alla Nasa di raddoppiare le conoscenze e i saperi del personale una volta nello spazio. Questa è stata la dichiarazione ufficiale dell’agenzia.

Le cinque persone attualmente a bordo della ISS sono: due cosmonauti russi, Chris Cassidy della NASA,Douglas Hurley e Behnken. Gli ultimi due, sono noti per aver comandato la capsula Crew Dragon di SpaceX nel suo storico viaggio, arrivando alla stazione spaziale a maggio.

Quel viaggio era così importante perché, per la prima volta nella storia, un veicolo commerciale ha portato in orbita degli umani. Inoltre, quello è stato il primo lancio dal suolo degli USA, dal ritiro dello Space Shuttle della NASA nel 2011.

Il ritorno degli astronauti

Quella missione non è ancora finita. Behnken e Hurley dovrebbero tornare a casa questo fine settimana, e da quel ritorno dipenderà il successo della missione. Se riescono a rientrare sani e salvi, potrebbe esserci la certificazione ufficiale del veicolo Crew Dragon, come un veicolo spaziale degno di essere umano.

E’ da anni che la NASA aspetta di far volare i propri astronauti. Inoltre, l’agenzia non ha costruito un proprio Space Shuttle. Ha invece chiesto al settore privato di sviluppare i veicoli per poter esplorare in modo più approfondito il sistema solare.

La parte più sorprendente però, è che in futuro molto probabilmente, chiunque potrà andare nello spazio. SpaceX sarà infatti autorizzato a vendere posti aggiuntivi a bordo della sua astronave. In questo modo, l’equipaggio potrà condividere un giro con i turisti, scienziati aziendali e stelle del cinema.

Tutti potrebbero diventare potenzialmente astronauti.

Commenti