Prolungare l’assistenza sanitaria pediatrica fino alla maggiore età, il Simpef per il sostegno agli adolescenti

Nel corso del Convegno “I pediatri e le sfide del nuovo millenio: denatalità e organizzazione sanitaria”, organizzato dalla sezione regionale Puglia di Simpef, tenutosi il 18 e il 19 gennaio a Bari sono emersi alcuni significati spunti che hanno portato alla luce nuove richieste mosse dai pediatri di famiglia.

Tra queste il prolungamento dell’assistenza sanitaria pediatrica sino alla maggiore età. La criticità della fase adolescenziale, articolata tra senso di inadeguatezza, ansia, abuso delle moderne tecnologie e de-responsabilizzazione delle figure adulte di riferimento, getta i giovanissimi in una condizione di abbandono a sé stessi.

Il rendersi conto dell’abbandono assistenziale che subiscono gli adolescenti spinge ad accogliere e perseguire la disponibilità dei pediatri di famiglia che assicurano la propria competenza a tutti gli assistibili fino al compimento della maggiore età. Questo garantirebbe le cure necessarie in una fase della vita socio-sanitariamente problematica.

Offrire una rete di sicurezza attraverso la quale confrontarsi con personale specializzato permetterebbe agli adolescenti di fronteggiare le complesse dinamiche di crescita che fin troppo spesso creano grandi disagi.

Per permettere la realizzazione di questo progetto è necessario migliorare la presa in carico dei piccoli assistiti e sostenere maggiormente l’attività professionale dei medici pediatrici di famiglia affiancando loro collaboratori di studio infermieristici e amministrativi.

L’augurio è che un tema tanto importante come quello affrontato nel corso del convegno non resti solo un discorso ma si trasformi in concreti fatti. L’adolescenza è una fase liminare che conduce all’età adulta ed è interesse di tutti garantire il corretto e sano sviluppo degli individui che saranno gli adulti di domani.

Condividi e seguici nei social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook