sabato, Luglio 20, 2024

Professioni, geometri: “Nuovo Consiglio nazionale, Paolo Biscaro presidente”

(Adnkronos) – Un mandato della durata di 5 anni è l’impegno che attende i neo componenti del consiglio nazionale dei geometri e geometri laureati, ai quali, presso il ministero di Giustizia, è stata oggi ufficializzata la nomina che ne permette l’insediamento effettivo. L’elezione a presidente di Paolo Biscaro, che nella passata consiliatura ha svolto il ruolo di consigliere del Consiglio nazionale geometri e geometri laureati e di presidente per la Fondazione geometri italiani, è la prima riconferma che assegna all’interessato la carica di nuovo responsabile della categoria. Ne seguono altre tre: Ezio Piantedosi come vice presidente, Enrico Rispoli come consigliere segretario e Livio Spinelli come consigliere. Anche questi ultimi erano in carica in precedenza. I sette neo consiglieri eletti sono Maria Alfiero (prima consigliere segretario del collegio provinciale di Napoli), Antonio Aversa (prima presidente del collegio provinciale di Frosinone), Ernesto Alessandro Baragetti (prima presidente del collegio di Lecco), Paolo Ghigliotti (prima presidente del collegio provinciale di Genova), Matteo Parisi (prima presidente del collegio provinciale di Firenze), Michele Specchio (prima presidente del collegio provinciale di Monza e Brianza) e Marco Vignali (prima presidente del collegio provinciale di Modena). “Nel corso del prossimo mandato – dichiara il presidente Cngegl Paolo Biscaro – il nuovo consiglio è pronto ad affrontare le innumerevoli sfide che ci attendono, in considerazione degli inevitabili riflessi che si riverbereranno sulla professione da fattori come l’IA, l’instabilità internazionale e la sostenibilità ambientale. In questo scenario sapremo far conservare alla figura del geometra quella prerogativa che lo ha sempre reso uno dei protagonisti dello sviluppo economico e sociale del sistema Paese, fino al nuovo boom economico innescato dalla transizione ecologica e digitale del nostro Paese, dalla realizzazione dei progetti del Pnrr, dall’attuazione della direttiva europea sulle case green, dal raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 e dell’Agenda 2050, dalla regolarizzazione edilizia degli immobili”. “Siamo consapevoli – ha aggiunto il presidente Cngegl Paolo Biscaro – dei risultati finora raggiunti grazie alla precedente consiliatura, quale il titolo di laurea triennale professionalizzante e abilitante, totalmente dedicato alla formazione accademica della figura del Geometra, che favorisce le nuove generazioni nell’avvio professionale, consentendo ai neo laureati di collocarsi più rapidamente nel mercato”.  “Con l’insediamento odierno – ha sottolineato – i compiti che aspettano il nuovo consiglio saranno impegnativi: la sinergia e il lavoro di squadra si riveleranno decisivi insieme alla collaborazione dei presidenti, dei collegi territoriali e degli iscritti stessi, che ci consentiranno di arrivare, in tempi brevi, ai traguardi appena enunciati”. Il Consiglio nazionale geometri e geometri laureati è formato da 11 componenti, eletti dai 110 collegi territoriali; il presidente – eletto all’interno del consiglio stesso – rappresenta la categoria in ogni contesto, inclusi gli organismi interprofessionali nazionali ed internazionali. Il consiglio nazionale dura in carica 5 anni. —lavoro/[email protected] (Web Info)

Sowmya Sofia Riccaboni
Sowmya Sofia Riccaboni
Blogger, giornalista scalza (senza tesserino), mamma di 3 figli. Guarda il mondo con i cinque sensi, trascura spesso la forma per dare sensazioni di realtà e di poter toccare le parole. Direttrice Editoriale dal 2009. Laureata in Scienze della Formazione.

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Latest Articles